Marquez: "Lorenzo per la gara è il favorito, Rossi può fare quarto o quinto"

Il Cabroncito non fa sconti. Pur non essendo soddisfattissimo del venerdì di libere di Valencia, promette che in gara darà il 100% senza guardare in faccia a nessuno. Ecco le sue parole nell’intervista dopo le FP2

La parola al campione uscente

Marc Marquez è stato il primo pilota a scrivere il proprio nome al primo posto di una classifica nel weekend della MotoGP 2015 a Valencia (qui gli orari TV). Lo ha fatto nelle FP1, dove ha messo in riga tutti, anche se poi nelle FP2 ha preso paga da Lorenzo (ma anche da Pedrosa, Iannone e Rossi). Le sensazioni di Marquez sono comunque positive e tutte proiettate verso la gara. Nell’intervista dopo le seconde libere, nessun accenno ai fatti di Sepang, se non di riflesso, quando risponde a una domanda sulle possibilità di Rossi in gara (leggete qui cosa risponde alla stessa domanda il Dottore). Per il resto è sempre il solito Cabroncito, quello che non può fare a meno di promettere che darà il massimo, senza timori reverenziali o particolare rispetto per nessuno.
1/37 MotoGP 2015, Valencia: i piloti escono dalla riunione col Permanent Bureau

“Mi aspettavo un avvio migliore qui a valencia”

Che sensazioni hai dopo le libere di questo venerdì?
Non siamo lontanissimi da Jorge, che è quello che ha mostrato a tutti il passo migliore. Poi dopo la sua Yamaha ci siamo io e Dani. Mi sembrano messi abbastanza bene anche Iannone e Rossi, però con un passo un po’ inferiore ai primi tre
 
Come si comporta la tua moto?
Sono abbastanza contento del setting, ma al momento derapa un po' troppo in entrata di curva. Stiamo cercando il compromesso migliore nel bilanciamento della moto senza però pregiudicare la fase di accelerazione. In questo senso ci è di grande aiuto l'elettronica. 
 
Ti aspettavi un avvio migliore qui a Valencia?
In effetti sì. Non ci aspettavamo questa temperatura a novembre a Valencia, ma magari per domenica le condizioni cambiano un po'.
 
Come prevedi che si chiuderà la gara?
È difficilissimo fare previsioni già il venerdì. Però mi sembra che l'uomo da battere sia Lorenzo.
 
Secondo te cosa può fare al massimo Valentino?
Credo che un quarto, quinto posto sia alla sua portata
 
Che indicazioni hai ricavato per la scelta delle gomme di domenica?
Per la mia Honda sarebbe meglio avere temperature un po' più basse perché l'anteriore soffre molto. In parte dipende dal mio stile di guida che è molto aggressivo. Anche Pedrosa ha questo problema, ma ne soffre in maniera minore perché forza un po' meno la fase di frenata e di ingresso.
 
Se ti dovessi trovare in lotta con Lorenzo farai come hai fatto le ultime gare con Valentino?
Certo, io do sempre il 100% quando guido la moto. Lo faccio perché è il mio stile e anche per rispetto della Honda, del mio team e dei miei sponsor.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA