MotoGP 2011: Stoner sulla Honda HRC trionfa solitario nel GP di Catalogna

Casey Stoner in sella alla Honda HRC ha vinto a mani basse il Gran Premio di Catalogna della MotoGP. L’australiano ha preceduto i due piloti ufficiali Yamaha: Jorge Lorenzo, secondo a 2”403, e Ben Spies, terzo a 4”291.

Motogp 2011: stoner sulla honda hrc trionfa solitario nel gp di catalogna

 

Barcellona (SPAGNA) – Casey Stoner, in sella alla Honda HRC è passato al comando nell’arco di due giri e ha vinto il Gran Premio di Catalogna della MotoGP, con una facilità sorprendente. Aveva più motore di tutti e ancora una volta le due Yamaha che hanno completato il podio, con Jorge Lorenzo, secondo a 2”403 di distacco, e Ben Spies, terzo a 4”291, non hanno avuto modo di riprenderlo. L’australiano è volato via e ha tagliato il traguardo solitario, con Lorenzo che lo aveva nel mirino, ma aveva capito subito quanto il recupero fosse impossibile. Giro dopo giro Stoner guadagnava tempo, incontrastato. Nessuna sbavatura per il pilota di Kurry Kurry, gara tiratissima, con la moto sempre al limite, e derapate spettacolari. Ha sicuramente aiutato la scelta della gomma posteriore dura, utilizzata solo da Stoner, Andrea Dovizioso, con la seconda Honda HRC, Cal Crutchlow, sulla Yamaha “clienti” del team Tech3. Stoner, al quinto giro, segnava il giro veloce in gara con un 1'43.084

 

Dovi ha terminato quarto, con un ritardo di 5”255, precedendo Valentino Rossi, quinto sulla Ducati Desmosedici GP11 a 7”371 e ancora in evidenti difficoltà. Marco Simoncelli, sulla Honda del team Gresini ha concluso sesto, staccato di 11”831. È stato il grande protagonista delle qualifiche, grazie alla pole position conquistata, ma si è mostrato molto meno brillante in gara: lo hanno passato troppo facilmente i piloti delle prime due file, al momento della partenza. Probabilmente la moto di Supersic accusava una carenza di accelerazione rispetto alle moto degli avversari, ma non si può dire ad un punto tale da vedergli sfrecciare a fianco Ben Spies, che partiva molto più indietro. Marco ha ancora tanto da lavorare.

 

 

Pos.

Points

Num.

Rider

Nation

Team

Bike

Km/h

Time/Gap

1

25

27

Casey STONER

AUS

Repsol Honda Team

Honda

163.6

43'19.779

2

20

1

Jorge LORENZO

SPA

Yamaha Factory Racing

Yamaha

163.5

+2.403

3

16

11

Ben SPIES

USA

Yamaha Factory Racing

Yamaha

163.4

+4.291

4

13

4

Andrea DOVIZIOSO

ITA

Repsol Honda Team

Honda

163.3

+5.255

5

11

46

Valentino ROSSI

ITA

Ducati Team

Ducati

163.2

+7.371

6

10

58

Marco SIMONCELLI

ITA

San Carlo Honda Gresini

Honda

162.9

+11.831

7

9

35

Cal CRUTCHLOW

GBR

Monster Yamaha Tech 3

Yamaha

162.0

+26.483

8

8

69

Nicky HAYDEN

USA

Ducati Team

Ducati

161.6

+33.243

9

7

65

Loris CAPIROSSI

ITA

Pramac Racing Team

Ducati

161.0

+43.092

10

6

17

Karel ABRAHAM

CZE

Cardion AB Motoracing

Ducati

161.0

+43.113

11

5

8

Hector BARBERA

SPA

Mapfre Aspar Team MotoGP

Ducati

160.9

+44.224

12

4

19

Alvaro BAUTISTA

SPA

Rizla Suzuki MotoGP

Suzuki

160.8

+45.239

13

3

24

Toni ELIAS

SPA

LCR Honda MotoGP

Honda

160.1

+58.268

Not Classified

 

 

14

Randy DE PUNIET

FRA

Pramac Racing Team

Ducati

157.7

22 Laps

 

 

7

Hiroshi AOYAMA

JPN

San Carlo Honda Gresini

Honda

157.4

22 Laps

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA