Melandri superlativo a Phillip Island: beffa Rea e fa doppietta

Mondiale SBK 2018, Phillip Island: risultati Gara 2, classifica GP d’Australia e dichiarazioni dei piloti. Lotta con le unghie e con i denti, Melandri è perfetto! Rea battuto di 21 millesimi, Forès centra un podio che vale come una vittoria. Davies "vittima" del Flag to Flag
1/9 Marco Melandri

Melandri bis in Australia

Aver vinto in 125, 250 e MotoGP sul tracciato di Phillip Island non bastava a Marco Melandri, che vince anche Gara 2 e centra la sua prima doppietta con la Ducati. Per la prima volta nella sua storia, la 1199 Panigale è in vetta al Mondiale (anche se solo dopo un Gran Premio). Jonathan Rea viene beffato sul traguardo per appena 21 millesimi e chiude 2° davanti a Xavi Forès (al suo secondo podio nella WorldSBK). Un risultato eccezionale per lo spagnolo e per tutto il Team Barni. Fuori dal parco chiuso c’è il trio di inglesi composto da Tom Sykes (4°), Alex Lowes (5°) e Leon Camier (6°). 7° Michael Van Der Mark, che chiude il gruppone di piloti di testa. Staccati di 14 secondi dal vincitore ci sono Jordi Torres (8°) e Loris Baz (9°); completa la Top 10 il rookie Toprak Razgatlioglu. Non termina la corsa Eugene Laverty, partito alla grande ma protagonista di una scivolata quando era in testa, stessa sorte tocca a Chaz Davies che finisce a terra nel giro successivo al flag to flag obbligatorio e abbandona la gara. Di seguito le parole dei protagonisti.

Marco Melandri: “In questa gara eravamo veloci in molti, è stato difficile trovare una strategia d’attacco per gli ultimi giri. Ho dato il massimo, cercando di guidare il più pulito possibile. Sono molto contento e mi sono affidato alla velocità della Panigale per conquistare la vittoria sul rettilineo finale. Sono felice per l’ottimo ritmo tenuto e ringrazio tutto il team per il lavoro svolto. Meglio di così non poteva andare”.

Jonatahan Rea: “Non ho avuto mai un buon feeling con la moto durante il week end. Oggi abbiamo fatto un passo avanti ma in rettilineo sapevo di non potermi difendere. Ho fatto il possibile e voglio ringraziare il mio team. Ora voglio pensare solo alla gara in Thailandia, lì sarà tutto diverso”.

Xavi Fores: “Ho cambiato lo pneumatico per giocarmi il tutto e per tutto, ma è stato un momento complicato ripartire. La gara è stata fantastica. Ho fatto qualche errore, ma per un team indipendente questo è un ottimo risultato. Abbiamo lottato con i primi e ho creduto di poter vincere”.

MONDIALE SUPERBIKE 2018, PHILLIP ISLAND: RISULTATI GARA 2

Pos Pilota Moto Distacco Giro veloce
1 MELANDRI Marco Ducati Panigale R 0”000 1'30”848
2 REA Jonathan Kawasaki ZX-10RR 0”021 1'31”004
3 FORES Xavi Ducati Panigale R 0”304 1'31”172
4 SYKES Tom Kawasaki ZX-10RR 1”488 1'31”175
5 LOWES Alex Yamaha YZF R1 2”474 1'31”129
6 CAMIER Leon Honda CBR1000RR 2”745 1'31”208
7 VAN DER MARK Michael Yamaha YZF R1 3”098 1'31”300
8 TORRES Jordi MV Agusta 1000 F4 14”301 1'31”596
9 BAZ Loris BMW S 1000 RR 14”361 1'31”728
10 RAZGATLIOGLU Toprak Kawasaki ZX-10RR 19”785 1'31”521
11 RAMOS Román Kawasaki ZX-10RR 25”237 1'32”077
12 MERCADO Leandro Kawasaki ZX-10RR 40”504 1'31”738
13 GAGNE Jake Honda CBR1000RR 58”923 1'31”769
14 JACOBSEN PJ Honda CBR1000RR > 1' 1'33”004
RT LAVERTY Eugene Aprilia RSV4 RF 2 GIRI 1'31”217
RT DAVIES Chaz Ducati Panigale R 1'31”384
RT JEZEK Ondrej Yamaha YZF R1
SQ FALZON Daniel Yamaha YZF R1 1'33”546
Jonathan Rea durante il Flag to Flag

MONDIALE SUPERBIKE 2018: CLASSIFICA GENERALE

Pos Pilota Moto Punti
1 MARCO MELANDRI DUCATI 50
2 TOM SYKES KAWASAKI 33
3 JONATHAN REA KAWASAKI 31
4 XAVI FORES DUCATI 29
5 ALEX LOWES YAMAHA 21
6 LEON CAMIER HONDA 19
7 CHAZ DAVIES DUCATI 16
8 MICHAEL VAN DER MARK YAMAHA 16
9 LORIS BAZ BMW 12
10 LEANDRO MERCADO KAWASAKI 10
11 EUGENE LAVERTY APRILIA 9
12 TOPRAK RAZGATLIOGLU KAWASAKI 9
13 JORDI TORRES MV AGUSTA 8
14 ROMÁN RAMOS KAWASAKI 7
15 JAKE GAGNE HONDA 7
16 PJ JACOBSEN HONDA 2
17 ONDREJ JEZEK YAMAHA 1

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA