Sky Racing VR46: la livrea di Misano 2016 (anche Rossi e Meda in giuria)

Svelata in anteprima la livrea delle KTM Moto3 Sky Racing VR46 di Migno, Bulega e Dalla Porta per il GP di San Marino e Riviera di Rimini 2016. L'opera, scelta da una giuria di cui facevano parte anche Valentino Rossi e Guido Meda, vestirà le moto, le tute e i caschi dei piloti, si chiama “Faster than light” ed è firmata dall'artista trentina Laurina Paperina

i colori della riviera

Come sempre, il giovedì del Motomondiale anche a Misano (qui gli orari TV del GP di San Marino e della Riviera di Rimini) è occupato dal pre event e dalla conferenza stampa dei piloti. Per questa ci risentiamo più tardi, ora parliamo del pre event, quest’anno dedicato alla street art e denominato “Vieni oltre nella Rider’s Land”. L’evento, presentato da Zoran Filicic e organizzato da Dorna Sports in collaborazione con i promotori del GP e con il Comune di Rimini, ha visto i piloti cimentarsi con bombolette e “tag”, ma è stato anche l’occasione per svelare in anteprima la livrea speciale delle moto che saranno portate in gara dai piloti dello Sky Racing Team VR46: Nicolò Bulega, Lorenzo Dalla Porta e Andrea Migno (un bel modo per mettersi almeno momentaneamente alle spalle la questione Fenati…). La livrea speciale, denominata “Faster than light” e opera di Laurina Paperina, è stata scelta da una giuria di 7 esperti – tra cui Valentino Rossi, Guido Meda e Matteo Maffucci -, che ha selezionato la 36enne artista di Rovereto (TN) tra 5 giovani street artist italiani che avevano il compito di ridisegnare la KTM del team Sky. Guardate le foto e fate un confronto con quella di Misano 2015, ma sappiate che sono solo un’anteprima, lo svelamento del… pacchetto completo (moto, caschi e tute) avverrà sabato, nel giorno delle qualifiche. Ma ecco alcuni dettagli in più, a cominciare dal fatto che le carene dello Sky Racing Team VR46 verranno poi messe all’asta nell’ambito del progetto “Kiss Misano”, sulla piattaforma Charity Stars, e il ricavato andrà alle popolazioni colpite dal terremoto.

LA SCELTA

Hanno espresso il loro parere sui 5 artisti in concorso il campione Valentino Rossi e l’art director della VR46 Alessandra Colombo. Tre invece gli esperti del settore che hanno dato il loro verdetto: David Vecchiato, in arte Diavù, famoso street artist italiano che cura anche documentari per Sky Arte; Simone Pallotta, anche lui street artist e storico dell’arte; e Matteo Maffucci, cantante degli Zero Assoluto e grande collezionista di street art che ha condotto una serie di documentari di Sky Arte sugli “artisti di strada” internazionali. Hanno contribuito alla scelta finale anche il Vicedirettore di Sky Sport e capo dei motori, Guido Meda, e il Brand and Media Director di Sky, Robert Tansey.                              

FASTER THAN LIGHT

Il tema della nuova veste grafica che colorerà le livree dello Sky Racing Team VR46 a Misano è incentrato sulla velocità. “Osservando i piloti – racconta Laurina Paperina - il pensiero che si è subito fatto strada in me è stato Faster than light, il titolo che ho voluto dare al mio progetto. Per la realizzazione del bozzetto, sono partita dal concetto di velocità, che mi accomuna ai giovani talenti dello Sky Racing Team VR46: loro sono velocissimi in pista, io altrettanto nella realizzazione dell’opera. L'arte della velocità è un risultato che richiede tempo e dedizione. Per raggiungerlo, bisogna coltivare il proprio talento, e questo vale sia per i giovani riders che vogliono diventare campioni, sia per un'artista come me che gioca con l'ironia”.
Le livree saranno “invase" da centinaia di personaggi, realizzati a mano libera, in modo rapido e semplice, la stessa semplicità con cui i piloti sembrano affrontare tutti i tracciati del mondo. 

L’ARTISTA

Laurina Paperina vive e lavora a Rovereto (in provincia di Trento), dove è nata nel 1980. Dopo gli studi presso l’Istituto d’Arte della sua città, si è laureata all’Accademia di Belle Arti di Verona. Ha partecipato a numerose mostre collettive organizzate in musei e sedi istituzionali internazionali in Italia, Francia, Germania, Spagna, Inghilterra, Israele e negli Stati Uniti. Ha partecipato a diversi progetti di residenza, concorsi e fiere internazionali. In particolare, nel 2013 è stata selezionata tra i finalisti del 14° Premio Cairo, mentre nel 2014 è stata selezionata per la quinta edizione del Premio Fondazione VAF. Nel 2015 è stata invitata a tenere un incontro pubblico presso il College for Creative Studies di Detroit (Usa) ed è stata inclusa nella mostra The Trick in the Smile, presso l’Artium - Basque Centre Museum of Contemporary Art, Vitoria Gasteiz (Spagna). Nel 2016 ha realizzato una grande installazione intitolata “Wall Of Fame” per Pitti Uomo, in collaborazione con Rolling Stone Magazine.
Laurina parteciperà anche a My Hero! Contemporary Art & Superhero Action, la mostra itinerante nei musei e centri d’arte statunitensi.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA