Kove arriva in Italia grazie a Pelpi

L'azienda cinese che ad Eicma 2022 ha lasciato tutti a bocca aperta ha trovato un accordo con Pelpi International, azienda comasca proprietaria della rinata F.B. Mondial, per la distribuzione delle proprie moto nel mercato italiano

1/9

Eicma 2022 sarà ricordata per le aziende cinesi, e per il fatto che sono sempre più vicine ai colossi giapponesi. Questo perchè realizzano modelli ben fatti, esteticamente curati e venduti a prezzi contenuti. Tra le Case emergenti c'è Kove (o Colove), che con il suo primo debutto al salone di Milano nel 2022 ha lasciato tutti a bocca aperta: sia il pubblico, sia la stampa. L'azienda è nata nel 2017 ed è stata fondata da Zhang Xue, ex-pilota offroad professionista e meccanico di team.

L'accordo per la distribuzione delle moto Kove, tra le quali spiccano la 450 Rally (utilizzata nella Dakar) e la 800X, è stato stipulato con Pelpi International, azienda comasca capitanata da Cesare Galli autrice della rinascita dello storico marchio italiano F.B. Mondial e che fra le altre cose si occupa della distribuzione dei modelli KL. Ad annunciare la partnership fra le due realtà è la stessa Kove attraverso la loro pagina Facebook.

Resta da capire però quali modelli saranno importati e quando, visto che la famiglia Kove è molto variegata e spazia dalle stradali alle naked, alle sportive carenate, alle enduro specialistiche e non.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA