James Stewart campione in carica del Supercross USA si ritira per operarsi ad un ginocchio

James Stewart, il campione in carica del Supercross USA, è fuori. Il pilota afroamericano che corre tra le fila del Team Kawasaki Monster ha indetto una conferenza stampa shock nel corso della terza prova della stagione ad Anaheim, in cui ha comunicato di avere dei problemi ad un ginocchio che lo costringeranno ad abbandonare la stagione per potersi sottoporre ad un intervento chirurgico.

James stewart campione in carica del supercross usa si ritira per operarsi ad un ginocchio




James Stewart
, il campione in carica del Supercross USA, è fuori. Il pilota afroamericano che corre tra le fila del Team Kawasaki Monster ha indetto una conferenza stampa shock nel corso della terza prova della stagione ad Anaheim, in cui ha comunicato di avere dei problemi ad un ginocchio che lo costringeranno ad abbandonare la stagione per potersi sottoporre ad un intervento chirurgico.

Una notizia che non si aspettava nessuno
, soprattutto dopo un inizio di stagione positivo che aveva portato l’asso della Florida a vincere l’appuntamento di Phoenix, dopo il secondo posto della gara di apertura condizionata da una caduta al via che lo ha costretto a recuperare dall’ultima posizione.

Nonostante il Team Kawasaki Monster non confermi l’assenza di Stewart da tutte le prove del Supercross, James ha esplicitamente detto in conferenza stampa “ci vediamo a Glen Helen”, riferendosi alla prima prova del campionato National che prenderà il via in primavera, non appena si sarà concluso il Supercross. Una scelta che, a questo punto, spiana la strada al suo rivale Chad Reed vincitore del titolo 2004 e lanciato alla conquista di quello 2008 dopo le vittorie di Anaheim 1 e Anaheim 2.

Un peccato
per lo show di uno dei campionati più seguiti del mondo che perde il suo leader e con lui gran parte dell’interesse generale. Il modo di affrontare le gare con la sua caratteristica guida aggressiva e spettacolare che ha reso la sua carriera ricca di successi ma anche di errori e colpi di testa lo rendeva il punto di riferimento dei media e dei fans nel bene e nel male. Adesso aspettiamo qualche nome nuovo che possa rendere dura la vita a Chad Reed, ma soprattutto più vivo e colorato l’ambiente del Supercross.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA