Gruppo Piaggio tra i leader europei delle due ruote

Con una quota complessiva del 14,2%, il Gruppo Piaggio nel 2020 ha rafforzato ulteriormente le prestazioni sul mercato europeo

1/16

Nel 2020 il Gruppo Piaggio ha rafforzato ulteriormente la propria leadership del mercato europeo delle due ruote raggiungendo una quota complessiva del 14,2%. A tale risultato hanno contribuito un significativo incremento delle vendite delle moto, e gli ottimi risultati ottenuti nel segmento scooter, la cui quota parte si attesta al 24,0%.

Secondo i dati disponibili, nel corso del 2020, nei principali mercati europei (Italia, Francia, Spagna, Germania, Regno Unito, Belgio, Olanda, Grecia, Croazia, Portogallo, Svizzera, Austria, Finlandia, Svezia, Norvegia, Danimarca, Repubblica Ceca, Ungheria e Slovenia) sono stati immatricolati 1.455.000 veicoli a due ruote (moto e scooter), e di questi 207.000 sono prodotti del Gruppo Piaggio, in incremento del 6% rispetto all’anno precedente. Fondamentale l’apporto della gamma Vespa, della Moto Guzzi V85TT, la crescita del brand Aprilia nel settore moto, e la conferma del brand Piaggio tra gli scooter. In questi giorni il Gruppo Piaggio ha iniziato i primi lanci degli 11 nuovi modelli (cinque scooter e sei moto) previsti per il 2021, tra cui le attesissime novità Moto Guzzi V7, l’Aprilia Tuono 660 e il nuovo Beverly, mentre arriverà sul mercato il prossimo giugno un nuovo scooter elettrico a marchio Piaggio.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli