16 June 2013

GP d’Italia MX: a Desalle gara 1, Cairoli è quarto

Prima manche complicata per i nostri portacolori. Cairoli scivola due volte e termina giù dal podio, ritiro per Philippaerts. Buon sesto per Lupino in MX2

Gp d’italia mx: a desalle gara 1, cairoli è quarto

Non è iniziata nei migliori dei modi il GP d’Italia per i nostri. Il più atteso, Tony Cairoli, parte subito al comando e tutto lascia presagire una gara senza pensieri, in totale solitaria. Ma, all’improvviso, l’imprevisto: una prima scivolata lo relega in terza posizione, poi ancora un colpo di scena. Cairoli cade di nuovo e questa volta l’errore costa il podio a favore di Paulin. Inoltre nella prima scivolata si è provocato lo stiramento del legamento del ginocchio, a fine gara è stato sottoposto ad accertamenti per capire l'entità del problema. Desalle vince la manche guidando in maniera quasi impeccabile, al punto da fare il vuoto alle sue spalle. Secondo De Dycker, terzo Paulin. Nono posto per Guarneri, mentre Philippaerts è costretto al ritiro, ma riceve l’onore del pubblico dopo la gran botta di ieri (cliccate qui per sapere cos’è successo)

 

MX2 COME DA COPIONE
Un Herlings ancora in non perfette condizioni fisiche vince la prima manche in MX2. Ormai l’olandese ci ha abituato alle sue vittorie, ma è sempre sorprendente vederlo in sella e superare gli avversari con la sua grinta. Peccato per Tonkov che è scattato al comando e ha cercato di tenergli testa, cedendo poi anche allo spagnolo Butron che chiude secondo. Il russo è protagonista anche di un incredibile colpo di scena nel finale, quando è caduto poco prima dell’arrivo; la sua Honda ha passato il traguardo ma lui no… Mai visto. Il regolamento non lo permette e Tonkov è così retrocesso al 22esimo posto. Buon sesto posto di Lupino, incitato dal pubblico di Maggiora dal primo all’ultimo giro per il suo recupero dopo una partenza così così. Speriamo di vedere un azzurro sul podio in gara 2.

 

KIARA FONTANESI FA DOPPIETTA E VINCE IL GP
Per fortuna l’inno di Mameli ha suonato grazie alla doppia vittoria della nostra Kiara Fontanesi che si aggiudica entrambe le manche del Mondiale femminile e vola in testa alla classifica, grazie a sei vittorie su sei gare disputate! “Sono contentissima, perché vincere avendo tutto sotto controllo e senza seppure spingere più di tanto vuol dire essere veramente in forma ci ha detto Kiara raggiante a fine gara. E com’è vincere davanti a tutta questa gente? Pazzesco, fare il giro di ricognizione sentendo tutto il tifo in pista è da quattro dita di pelle d’oca”. La pista oggi è un po’ più scorrevole di ieri? “Sì, è meno bucata, ma è sempre molto tecnica e si deve far scorrere molto la moto. Ho inventato qualche traiettoria mia e questo è quello che ha fatto la differenza alla fine”. L’obiettivo stagionale è vincere ancora il Mondiale? “No, vincere tutte le gare!”. Grande Kiara.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA