SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Eicma 2013: i motociclisti sono cambiati

Presentata la campagna pubblicitaria per l’edizione 71 della kermesse milanese, che letteralmente dipinge la moto come cosa buona e pulita. Appuntamento alla fiera di Milano/Rho dal 5 al 10 novembre 2013

Eicma 2013: i motociclisti sono cambiati

Una moderna madonna del cinquecento con tanto di casco e giubbotto di pelle abbraccia e protegge teneramente un bambino. Questa l’immagine scelta da Eicma per la campagna pubblicitaria per la presentazione del prossimo Salone di Milano il 71esimo della serie, che si terrà dal 5 al 10 novembre (dal 7 per il pubblico). E per rimanere nel tema religioso la presentazione è avvenuta in una meravigliosa chiesa sconsacrata (San Paolo Converso, nel centro di Milano) adeguatamente affrescata con opere ottimamente conservate della seconda metà del 1500 .

Ma per ritornare al messaggio dell’immagine della nuova campagna, Pierfrancesco Caliari, il direttore di Eicma, ha sensibilizzato l’attenzione sul maggiore ruolo e coinvolgimento che le donne hanno oggi nel mondo della moto rispetto al passato, oltre al fatto che questa immagine evoca: Sicurezza, consapevolezza, rispetto e attenzione. Perché i motociclisti non sono più brutti, sporchi e cattivi. Tutto questo è contenuto in una immagine e non è poco, anche perché il messaggio avrà una eco internazionale e diretta oltre che all’Italia anche ai mercati inglesi, francesi, tedeschi e spagnoli. Infatti, quest’anno Eicma sarà sicuramente il più importante Salone della moto del 2013, vista l’assenza di Colonia (biennale) mentre altre mostre internazionali non hanno la stessa rilevanza e partecipazione di pubblico ed espositori che ha il nostro Salone. 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA