28 April 2011

Comparativa enduro stradali: giorno 3

Da Sciacca fino a Cefalù, una giornata fra fango e sabbia. Qualche piccolo guaio alle moto ed un leggero infortunio ma il nostro viaggio procede!

Comparativa enduro stradali: giorno 3

 

Si può dire che nel terzo giorno della nostra comparativa delle enduro stradali in Sicilia sia entrata davvero nel vivo. Nei primi giorni abbiamo fatto molte foto, quindi è giunto il momento di cominciare a fare sul serio per provare al meglio le moto che abbiamo portato qui in Sicilia.

 

Siamo partiti da Sciacca verso Agrigento ma prima di arrivare alla nostra prima tappa abbiamo deviato sulle spiagge di Porto Empedocle riempiendoci di sabbia fino a dove non si può dire ma ci siamo divertiti molto, soprattutto con le più piccole del lotto che su quel tipo di fondo galleggiano meglio. Però qui il nostro Jandelli si è storto una caviglia con la Ténéré 660. Nulla di grave, ma fare fuoristrada con le borse laterali non è proprio consigliabile: se ti scappa il piede da una pedana, finisce tra la borsa e il terreno, schiacciandosi sotto il peso della moto.  Abbiamo poi raggiunto la Valle dei Templi per alcune foto e un assaggio di fuoristrada leggero… che posto spettacolare!

 

Da qui siamo risaliti lungo la SS 189 fino ai Vicari passando per la splendida Casteltermini per poi rituffarci in fuoristrada. Tuffarci nel vero senso della parola visto che l’acqua aveva trasformato in fango tutti i terreni che abbiamo affrontato. Qui, fra una scivolata e l’altra, è stata dura addentrarsi nelle Basse Madonie per raggiungere Cefalù, dove abbiamo pernottato. Su quasi tutte le moto abbiamo dovuto smontare il parafango anteriore perché il terreno argilloso riempiva il poco spazio fra parafango e ruota bloccandola letteralmente! Solo con la Triumph non siamo stati abbastanza lesti a compiere questa operazione, infatti il pezzo è letteralmente “esploso”, rompendo tutti gli attacchi.

 

Oggi la tappa più dura ma anche la più attesa da tutti noi: partiamo da Cefalù, attraverseremo i Nebrodi per raggiungere Floresta. Continuate a viaggiare con noi!

 

 

I PRECEDENTI ARTICOLI

 

Comparativa enduro stradali: il programma di viaggio

Le moto che partecipano: quali sì, quali no e perchè

Prima giornata in Sicilia

- Seconda giornata in Sicilia

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA