28 July 2008

Checa e Kiyonari (Honda ufficiale) vincono la 8 Ore di Suzuka

Carlos Checa e Riyuichi Kiyonari, in sella alla Honda ufficiale, vincono la 8 Ore di Suzuka, una delle gare più combattute del Mondiale Endurance. Anche quest’anno, come nelle passate edizioni, all’appuntamento di Suzuka non sono mancate le sorprese. Sono state numerose le cadute e alle tre del pomeriggio è arrivato il temporale, che ha influito sull’andamento della gara. SEGUE...

La gara




Suzuka (GIAPPONE) 27 luglio 2008
- Carlos Checa e Riyuichi Kiyonari, in sella alla moto della squadra ufficiale DREAM Honda Racing Team 11, hanno vinto la 8 Ore di Suzuka, con un vantaggio di un giro sulla Suzuki Yoshimura del team Denso, pilotata da Daisaku Sakai e Atsushi Watanabe. È arrivata terza, con quattro giri di distacco dai vincitori, la Honda del team Kyubo.com Harc-Pro 73, di Yoshiteru Konishi e Takumi Takahashi, che hanno disputato un’ottima corsa. La gara di Checa e Kiyonari è stata quasi da manuale, salvo uno stop and go di 30” assegnato dalla direzione tecnica, come penalità per aver superato il limite di velocità nella pit-lane. Kosuke Akiyoshi (Suzuki Yoshimura, team Jomo 34) ha fatto l’ “holeshot”, il primo giro in testa, ma già dal secondo giro il dominio è stato di Kiyonari, che si è piazzato in prima posizione. Come tutti gli anni la 8 ore di Suzuka è stata ricca di emozioni. Shinichi Itoh (FCC TSR Honda 2) è stato straordinario, quando è risalito dalle file arretrate per cercare la battaglia Riyuichi, ma alle 2 del pomeriggio è caduto, mentre faceva il run 2. L’incidente ha richiesto parecchio tempo al team per riparare la moto e Itoh, vincitore dell’edizione 2006 e partito in pole position quest’anno, non ha potuto riprendere la gara. La seconda sorpresa è arrivata alle 3 del pomeriggio quando un temporale fortissimo si è rovesciato sul circuito, rovinando la gara. Ne ha approfittato Yukio Kagayama (Suzuki Yoshimura, team Jomo 34), che ha superato Carlos Checa, ma il giapponese ha chiesto troppo alla moto, fidandosi sul bagnato, ed è caduto. È poi riuscito a rientrare in gara, ma senza fare altri pit stop. Kagayama era secondo dietro a Checa e precedeva la moto del team Denso, ma qualche giro più tardi le due cadute del compagno di squadra Kosuke Akiyoshi hanno compromesso l’arrivo sul podio del team, vincitore nel 2007. Il prossimo round del Mondiale FIM endurance sarà il 9 agosto in Germania, per la 8 Ore di Oschersleben.

Classifica


1 / DREAM Honda Racing Team 11 / H-CBR1000RR / 214 / 8:00'20.726 / 155.60km / h / 2'08.428 / R.KIYONARI / C.CHECA /
2 / YOSHIMURA SUZUKI with DENSO IRIDIUM POWER / S-GSX-R1000 / 214 / 8:01'39.626 / 1'18.900 / 2'08.416 / D.SAKAI / A.WATANABE /
3 / Kyubo.com team HARC-PRO. / H-CBR1000RR / 210 / 8:02'16.360 / 4Laps / 2'11.265 / Y.KONISHI / T.TAKAHASHI /
4 / YOSHIMURA SUZUKI with JOMO / S-GSX-R1000 / 209 / 8:00'26.157 / 5Laps / 2'08.417 / K.AKIYOSHI / Y.KAGAYAMA /
5 / YAMAHA RACING / Y-YZF-R1 / 209 / 8:00'56.222 / 5Laps / 2'10.937 / Y.SATO / K.NAKASUGA / Y.TAKEDA
6 / MORIWAKI MOTUL RACING / H-CBR1000RR / 208 / 8:00'21.168 / 6Laps / 2'11.523 / T.YAMAGUCHI / C.CRUTCHLOW / J.OHALLORAN
7 / PLOT FARO PANTHERA / S-GSX-R1000 / 207 / 8:01'54.467 / 7Laps / 2'12.652 / Y.KONNO / K.TERAMOTO /
8 / MotoMap SUPPLY / S-GSX-R1000 / 205 / 8:02'19.802 / 9Laps / 2'12.816 / Y.HATANO / H.OGATA / T.NAMEKATA
9 / Team SAKURAI HONDA 10 / H-CBR1000RR / 205 / 8:02'30.445 / 9Laps / 2'11.670 / C.KAMEYA / L.HASLAM /
10 / Team SAKURAI HONDA 71 / H-CBR1000RR / 204 / 8:00'36.960 / 10Laps / 2'12.778 / K.TSUDA / J.BROOKES /
11 / YAMAHA AUSTRIA RACING TEAM #7 / Y-YZF-R1 / 204 / 8:00'51.676 / 10Laps / 2'14.630 / I.JERMAN / S.MARTIN / S.PLATER
12 / YMES FOLCH ENDURANCE / Y-YZF-R1 / 204 / 8:01'53.811 / 10Laps / 2'14.914 / D.RIBALTA / P.LUIS VALLCANERAS /
13 / PHASE ONE ENDURANCE / Y-YZF-R1 / 204 / 8:02'04.025 / 10Laps / 2'14.676 / R.PENZKOFER / S.PAUL SMART / D.CUDLIN
14 / SUZUKI ENDURANCE RACING TEAM / S-GSX-R1000 / 202 / 8:00'30.962 / 12Laps / 2'12.117 / - / J.DA COSTA / M.LAGRIVE
15 / TRICK STAR RACING / K-ZX-10R / 202 / 8:01'01.932 / 12Laps / 2'13.546 / S.TAKEISHI / R.TSURUTA / K.EGUCHI

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA