28 September 2008

Che storia! A Motegi Rossi è otto volte iridato. Sono 11 anni di carriera e successi dal titolo 125 del 1997

Valentino Rossi conclude il GP del Giappone laureandosi campione del mondo. Dice il Dottore: “Quest’anno è stata tosta la battaglia con Stoner. Qui a Motegi Casey andava forte, ma poi, quando le gomme hanno cominciato a scivolare, sono riuscito a passarlo”. Intanto sembrano scomparsi i problemi alla mano di Stoner, secondo. Riunita la GP Commision, decisa la monogomma dal 2009.

Cronaca




Motegi (GIAPPONE) 28 settembre 2008 COSTANZA Valentino Rossi in sella alla Yamaha M1 ha vinto il Gran Premio del Giappone e ha aggiunto un’altra pagina alla storia del motociclismo. Ha strappato l’iride a Casey Stoner. L’australiano l’aveva conquistata nel 2007, anno del suo debutto in MotoGP con la Ducati ufficiale. Oggi Casey ha dovuto inchinarsi di fronte alla superiorità tecnica del Dottore. Come nelle gare precedenti la Yamaha M1 aveva qualcosina da sistemare e, così, Rossi ed i suoi tecnici (Jeremy Burges in particolare) hanno rivisto la messa a punto dopo il warm up della mattina e hanno trasformato la tre diapason in una macchina da guerra. Valentino è partito quarto ed è rimasto indietro per qualche passaggio dal via. Con una strategia collaudata, ha fatto scaldare le gomme nei primi giri. Appena raggiunto il grip ideale, quando mancavano 11 giri alla fine, ha superato l’australiano e si è portato in testa. Dopo il vuoto: Casey Stoner è rimasto indietro, con un ritardo di 1"943. È un tempo devastante per le attese Ducati, che avrebbe dovuto essere allineata con la Yamaha. La superiorità di Rossi pesa 312 punti nella classifica iridata: 92 di distacco sull’australiano, secondo a quota 220, e oltre 100 su Daniel Pedrosa, terzo con 209. Il titolo è arrivato prima della conclusione di una stagione in cui Valentino è stato protagonista. Il pesarese ha saputo intertpretare ciò che gli serviva per migliorare ed è stato costante nel far rendere il supporto tecnico ricevuto dalla sua squadra, anche quando le cose non andavano nel migliore dei modi.

MONOGOMMA
L’annuncio atteso del passaggio alla monogomma nel 2009 è arrivato. Carmelo Ezpeleta, gran capo della Dorna (società organizzatrice del Motomondiale), è stato puntuale nel comunicare quanto aveva promesso di ufficializzare a Motegi. La Gran Prix Commission si è riunita e, con votazione unanime, ha approvato il fornitore unico di pneumatici, a partire dalla prossima stagione. La tavola rotonda era composta da Ezpeleta, Claude Danis (FIM), Hervé Poncharal (IRTA) e Takanao Tsubouchi (MSMA), in presenza di Paul Butler (segretario della riunione). Come anticipato la scelta del fornitore sarà fatta sulla base di una gara d’appalto: le Case produttrici avranno tempo fino a venerdì 3 ottobre per sottoporre alla commissione la propria offerta. Il vincitore della gara sarà reso noto entro il 18 ottobre. Con buona probabilità si tratterà di un procedimento pro forma, perché voci di corridoio, giunte dai tecnici della Michelin, fanno sapere che la Casa francese sarebbe stata esonerata a favore della concorrente Bridgestone. Ezpeleta ha così commentato la modifica al regolamento: “Abbiamo ritardato la decisione fino ad oggi in modo da avere una visione il più ampia possibile. Alla fine abbiamo scelto all'unanimità, per ragioni di sicurezza e per un netto risparmio nei costi”.

Tempi




Pos. Points Num. Rider Nation Team Motorcycle Total time
1
25
46
Valentino ROSSI
ITA
Fiat Yamaha Team
Yamaha
43'09.599
2
20
1
Casey STONER
AUS
Ducati Marlboro Team
Ducati
43'11.542
3
16
2
Dani PEDROSA
SPA
Repsol Honda Team
Honda
43'14.465
4
13
48
Jorge LORENZO
SPA
Fiat Yamaha Team
Yamaha
43'15.764
5
11
69
Nicky HAYDEN
USA
Repsol Honda Team
Honda
43'34.192
6
10
65
Loris CAPIROSSI
ITA
Rizla Suzuki MotoGP
Suzuki
43'35.284
7
9
5
Colin EDWARDS
USA
Tech 3 Yamaha
Yamaha
43'35.517
8
8
56
Shinya NAKANO
JPN
San Carlo Honda Gresini
Honda
43'35.602
9
7
4
Andrea DOVIZIOSO
ITA
JiR Team Scot MotoGP
Honda
43'35.818
10
6
21
John HOPKINS
USA
Kawasaki Racing Team
Kawasaki
43'46.730
11
5
52
James TOSELAND
GBR
Tech 3 Yamaha
Yamaha
43'47.173
12
4
14
Randy DE PUNIET
FRA
LCR Honda MotoGP
Honda
43'47.619
13
3
33
Marco MELANDRI
ITA
Ducati Marlboro Team
Ducati
43'49.367
14
2
50
Sylvain GUINTOLI
FRA
Alice Team
Ducati
43'55.445
15
1
13
Anthony WEST
AUS
Kawasaki Racing Team
Kawasaki
44'05.347
16
24
Toni ELIAS
SPA
Alice Team
Ducati
44'08.919
17
15
Alex DE ANGELIS
RSM
San Carlo Honda Gresini
Honda
44'21.997
Not classified
7
Chris VERMEULEN
AUS
Rizla Suzuki MotoGP
Suzuki
29'15.247
Not finished 1st lap
64
Kousuke AKIYOSHI
JPN
Rizla Suzuki MotoGP
Suzuki


I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA