15 November 2012

Benelli 2013: la naked BN600 e la entry level C UNO 250

Ecco le novità più interessanti che Benelli ha presentato al Salone di Milano. Una naked 4 cilindri e due piccole entry level perfette per il periodo di crisi

BENELLI BN600

Qualche giorno fa vi abbiamo anticipato qualcosa (cliccate qui per l’articolo), ma ora la Casa di Pesaro ha presentato le sue novità. Si tratta di un’inedita naked 4 cilindri di 600 cc (inedita per modo di dire, come abbiamo già visto) e due entry level di chiara derivazione orientale. Vediamo i dettagli.

BENELLI BN 600
Gli evidenti omaggi stilistici e tecnici fanno di questa moto un collage (a dire la verità anche riuscito) di soluzioni già viste: divertitevi pure a trovare i riferimenti (ma ve li diciamo noi qui). Nondimeno, si tratta almeno di una novità, che da tempo si attendeva da Benelli.

MOTORE
La BN 600 (che inizialmente si pensava sarebbe stata chiamata TnT 600) è equipaggiata con un nuovo motore a 4 cilindri in linea a 4 tempi - raffreddamento a liquido, distribuzione bialbero in testa, 4 valvole per cilindro, iniezione elettronica con corpi farfallati da 38 millimetri - accreditato di 82 CV a 11.500 gir e 52 Nm a 10.500 giri. Ha la lubrificazione a carter umido, la frizione in bagno d’olio e il cambio a 6 marce.

CICLISTICA
Il telaio è composto da una sezione principale a traliccio in tubi di acciaio chiusa nella zona di fulcro del forcellone con due piastre in alluminio, ed è completato da una forcella upside-down con steli da ben 50 millimetri e da un monoammortizzatore laterale - regolabile in estensione e precarico - che agisce direttamente sul forcellone in alluminio. La frenata è affidata a un doppio disco da 320 millimetri con pinze radiali a da un disco posteriore da 240 millimetri con pinza a doppio pistoncino; sui cerchi in lega di 17" sono montati pneumatici 120/70 e 180/55; il serbatoio ha una capacità di 15 litri.

La BN 600, proposta in bianco, nero e arancione, sarà disponibile a partire dalla metà del 2013 ad un prezzo concorrenziale.

 

BENELLI C UNO 250

BENELLI  UNO C 250
Di gusto squisitamente orientale nelle linee e nella dotazione tecnica, la nuova “piccola” di Pesaro è una moto facile, leggera e scattante, perfetta per muovere i primi passi sulle due ruote. La UNO C 250 ha un look nuovo e aggressivo, che ricalca l'idea oggi sempre più ricorrente della moto da divertimento, un misto tra una naked e una supermotard.

MOTORE
È spinta da un monocilindrico di 250 cc a quattro tempi raffreddato a liquido, con alimentazione ad iniezione elettronica e distribuzione bialbero in testa, lubrificazione a carter umido, frizione in bagno d’olio e finale a catena. La potenza è di 24,5 CV a 9.000 giri, la coppia di 21 Nm a 7.000 giri e la Casa promette consumi molto contenuti.


TELAIO DA GRANDI
Il telaio è a traliccio in tubi d’acciaio, con forcella telescopica idraulica a steli rovesciati e monoammortizzatore centrale collegato al forcellone d'acciaio; l'impianto frenante è a due dischi, uno anteriore e uno posteriore (con bordo a dente di sega), e sui cerchi di 17” in lega di alluminio sono installati pneumatici da 100/70 all’anteriore e 130/80 al posteriore.

È proposta nelle colorazioni bianca, rossa e nera e sarà disponibile a partire dalla metà del 2013 anche in versione 150 cc. Il prezzo è ancora in via di definizione. 

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli