01 October 2008

Ben Spies firma con la Yamaha per il Mondiale Superbike del 2009

Ben Spies sarà il pilota della Yamaha nel Mondiale delle derivate di serie dell’anno prossimo. Dopo che Noriyuki Haga e Troy Corser sono passati ad altri team, il Reparto corse della Casa dei tre diapason ha deciso di puntare su piloti giovani e promettenti. Spies si è laureato campione nella stagione appena conclusa della AMA Superbike e Tom Sykes è uno dei piloti inglesi più forti.

Ben spies firma con la yamaha per il mondiale superbike del 2009


MILANO 1 ottobre 2008 – L’americano Ben Spies, campione in carica dell’AMA Superbike, dal 2009 sarà il pilota della Yamaha ufficiale nel Mondiale delle derivate di serie. Spies affiancherà nella squadra il britannico Tom Sykes di 23 anni. Ben ha così commentato la firma del contratto: “Il cambiamento dalla Suzuki alla Yamaha è un grande passo avanti nella mia carriera. Così avrò la possibilità di correre su tutti i più importanti circuiti del mondo e far parte di una squadra che lavora duro come la Yamaha mi metterà nelle condizioni di fare una buona stagione fin da subito. Il campionato delle derivate di serie è una competizione nata negli U.S.A., ma è da un pezzo che non abbiamo un campione del mondo statunitense. In America, abbiamo una grande tradizione nelle corse della Superbike e spero di poter essere annoverato tra i grandi come Fred Merkel, Dug Polen, Scott Russel, John Kocinski e Colin Edwards”. Massimo Meregalli, team manager della Yamaha Superbike, punta sui giovani: “Abbiamo curato Ben in tutta la sua stagione in AMA, dove ha dato grande prova del suo potenziale. Siamo sicuri che sarà un’ottima combinazione il suo ingaggio insieme con Tom Sykes. Il team sta già pensando al lavoro con loro l’anno prossimo”.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA