“Bayliss dovrebbe fare tutto il Mondiale: il talento non ha età!”

Il ritorno di Troy in Superbike ha risvegliato le fantasie dei nostri lettori che, manco a dirlo, vogliono Biaggi di nuovo in pista! Ma il vero sogno dei duemila votanti è una gara con Foggy e Spies…

“bayliss dovrebbe fare tutto il mondiale: il talento non ha età!”

Il ritorno di Bayliss alle corse dopo sette anni di inattività è stata una scelta di lucida follia: sfidare sul filo dei 300 km/h piloti che di media hanno vent’anni meno di te è di per sé un grosso azzardo; figuriamoci quando sei un tre volte campione del mondo che ha appeso il casco al chiodo appena dopo aver conquistato il titolo iridato (2008): in quel caso corri il rischio di macchiare non dico tutta una carriera, ma magari il ricordo di quell’ultima, leggendaria stagione. Eppure il richiamo della “sua” Ducati e della “sua” Phillip Island per Troy è stato irresistibile. Ha fatto bene il campionissimo a rimettersi in gioco? Lo abbiamo chiesto a voi col nostro consueto sondaggio del lunedì. Ci avete risposto in 1.966.

 

Bayliss ha fatto bene a se stesso e soprattutto al campionato

Il 13° posto di Gara1 e il 16° di Gara2. possono sembrare un bottino modesto se comparato col doppio podio del compagno di squadra Chaz Davies. Non è affatto così per il nostro pubblico che, dopo aver seguito il round australiano, si è nuovamente infiammato per Troy e lo vorrebbe vedere in sella alla Panigale per tutto il campionato, convinto com’è che in moto il talento non conosce limiti di età (75%). Soltanto il 17% dei votanti sostiene che le Superbike di oggi per Bayliss sono troppo sofisticate e che comunque a 46 anni non bastano cuore e coraggio per essere competitivi. Se la rentrée di Troy ha fatto bene all’immagine del pilota, è andata anche meglio al Campionato (79%), che dalla wild car di lusso ha tratto un gran giovamento in termini di visibilità.

 

Haga, chili e checa ancora nel cuore dei tifosi

Dici Bayliss e pensi Biaggi: è normale che il positivo ritorno di Troy abbia riacceso nei tifosi la speranza di rivedere il Corsaro in una gara di SBK. Magari anche lui su una pista di casa (Misano?) e su una moto molto familiare (Aprilia?). Se si pensa che Max rispetto al pilota australiano ha due anni in meno e il doppio dei titoli iridati, sembrerebbero esserci come minimo ottime possibilità di ben figurare... Tuttavia il nostro pubblico più che Biaggi (19%) acclama altri piloti. Sapete quali sono gli ex della Superbike che più di tutti la gente vorrebbe rivedere in pista oggi? Carl Fogarty (24%) e Ben Spies (21%)! Nella lista degli “under 50” che abbiamo sottoposto al vostro voto spiccano anche i nomi di Noriyuki Haga (11%), Pierfrancesco Chili (5%) e Carlos Checa (5%).

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA