SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Mondiale SBK 2016 Thailandia: orari programmazione TV

Le  libere di venerdì 11 marzo sul Chang International Circuit aprono il 2° round dei Mondiali 2016 delle derivate di serie (SBK e SS). Chi riuscirà a spuntarla dopo le tre vittorie Kawasaki in Australia? Rea ripeterà la doppietta del 2015? Seguite l’evento in TV e fate il vostro pronostico con FantaMOTOCICLISMO

Si cercherà di contrastare il "dominio Verde"... in entrambe le classi

Il Campionato Mondiale delle derivate di serie si appresta a sbarcare in Thailandia per il secondo appuntamento stagionale, presso il Chang International Circuit. Due settimane fa a Phillip Island, il campione WSBK in carica Jonathan Rea si è imposto sia in Gara 1 sia in Gara 2 , mentre in WSSP Randy Krummenacher ha trovato la vittoria all’esordio in sella alla Kawasaki ZX-6R del Team Puccetti, dopo l'incidente nel finale in cui è incappato il leader in quel momento, Kenan Sofuoglu (scoppio della gomma posteriore). Per la gara in Thailandia, Pirelli ha portato per la Classe Regina 4 soluzioni per le gomme anteriori e 5 per le posteriori tra mescole da asciutto, intermedie e da bagnato, e ciascun pilota disporrà di 30 treni di pneumatici. In Supersport invece, ogni pilota avrà a disposizione 23 coperture anteriori e 24 posteriori e potranno scegliere tra 4 mescole al posteriore e altrettante all’anteriore. 

Ci sono due notizie riguardante la classe SBK. La prima è che l’infortunato Fabio Menghi sarà sostituito da Matteo Baiocco, mentre la seconda riguarda Xavi Forès: lo spagnolo, che in Australia si è ritirato in Gara 1 e non ha disputato Gara 2 a causa di una frattura del dito medio della mano destra, si è fatto operare nei giorni scorsi e ha confermato la sua presenza nonostante non sia in forma al 100%.

Chi riuscirà dunque a spodestare Jonathan Rea dopo l’incontrastato dominio di Phillip Island? Fate il vostro pronostico sulle due gare della SBK con il nostro FANTAMOTOCICLISMO: ricordiamo che a fine stagione, chi avrà totalizzato più punti diventerà tester di Motociclismo per un giorno! 

SCOPRITE QUI IL REGOLAMENTO E CLICCATE QUI PER PARTECIPARE.
 

La storia del tracciato e le gare del 2015

Il Chang International Circuit è nato grazie ad un accordo di sponsorizzazione con una fabbrica di birra. Il circuito è stato creato per i più alti standard di FIA e FIM, per ospitare in futuro le gare di la Formula 1 e di MotoGP. Il progetto è nato dalla mente del ricco politico locale, nonché ex ministro del governo, Newin Chidchob: l'obiettivo era quello di trasformare la città rurale di Buriram in una destinazione sportiva, nel tentativo di rafforzare la propria visibilità e attirare il turismo a nord-est della Tailandia. L’impianto è costato 2 miliardi di baht (circa 53.378.840 euro), la realizzazione è iniziata nel marzo 2013 e ed è progredita molto rapidamente. Hermann Tilke è stato impiegato nella progettazione del masterplan: gran parte della pista dovrebbe essere visibile dalla tribuna principale (50.000 posti). Grazie ai 1.200 acri disponibili, sono stati inseriti due tratti rettilinei lunghi (di cui uno da 1 km), nonché un complesso più compatto davanti alla tribune. Inoltre, il circuito può essere modificato su 6 layout, 3 dei quali più corti e destinati alle corse locali. La pista è stata progettata anche per le gare in notturna (sono presenti delle potenti luce su tutta la lunghezza del tracciato). Un'altra particolarità è l'aggiunta di due grandi stagni all'interno del perimetro, progettati per favorire la circolazione dell'aria intorno al complesso e per ridurre gli effetti dell'umidità tipica della Thailandia. La costruzione è stata completata a settembre 2014, ottenendo riscontri positivi dopo l’ispezione della FIA.

Lo scorso anno, nella classe SBK, Jonathan Rea si è portato a casa la Superpole, la vittoria in  entrambe le gare e il giro record (1'33”817), mentre in Supersport il pilota di casa Wilairot ha ottenuto la vittoria precedendo il turco campione in carica Kenan Sofuoglu; il giro record della SS appartiene al francese di casa MV Agusta, Jules Cluzel (1’37”887). 

SBK e SSP: il palinsesto TV

Fortunatamente per noi, gli orari delle gare in Thailandia saranno meno proibitivi di quelli del GP di Phillip Island, anche se chi vorrà seguire anche le prove dovrà comunque sorbirsi la levataccia: si inizierà infatti venerdì 11 marzo alle 4,15 (ora italiana) con la prima sessione di prove libere, seguita dalla FP2 alle 7,30. Si proseguirà sabato 12 marzo alle ore 4,45 per la FP3, che precederà la Superpole SBK alle ore 7.30 (alle 7,55 partirà la FP2) e quella Supersport alle 8,30; la giornata si concluderà con Gara 1 della SBK, prevista alle 10,00. Domenica 13 marzo il warm-up mattutino delle 5,25 precederà la partenza della Supersport prevista per le 8,20 mentre Gara 2 della Superbike che partirà alle ore 10,00. Di seguito riportiamo il palinsesto delle trasmissioni TV diviso per giornata ed emittente:

SABATO 12 MARZO 2016

Mediaset

7,15: Superbike Superpole (inizio SP1 alle 7,30; SP2 alle 7,55 – Diretta Italia 2) 
8,30: Supersport Superpole (Diretta Italia 2)
9,30: Superbike Gara 1 (partenza ore 10,00 - Diretta Italia 2/Italia 1)
13,55: Replica Superbike Gara 1 (Italia 1)
 
Eurosport

7,30: Superbike Superpole (diretta Eurosport 2) 
9,15 Supersport Superpole (differita Eurosport 2)
10,00: Superbike Gara 1 (diretta Eurosport 2)
22,45: Superbike Gara 1 (replica Eurosport 1)
 
 
DOMENICA 13 MARZO 2016

Mediaset

8,10: Supersport Gara (partenza 8,20 – diretta Italia 2) 
9,30: Superbike Gara 2 (partenza ore 10,00 – diretta Italia 1 e Italia 2) 
10,00: Superbike Gara 2 (diretta Italia 1 e Italia 2)
14,00: Replica Superbike Gara 2 (Italia 1)

Eurosport

8,15: Supersport Gara (partenza 8,20 – diretta Eurosport 2) 
10,00: Superbike Gara 2 (diretta Eurosport 2)
1,30: Superbike Gara 2 (replica Eurosport 2)

WSBK 2016: CLASSIFICA PILOTI

Posizione Pilota Moto Punti
1 J. REA KAWASAKI 50
2 M. VAN DER MARK HONDA 36
3 D. GIUGLIANO DUCATI 29
4 C. DAVIES DUCATI 26
5 S. GUINTOLI YAMAHA 21
6 T. SYKES KAWASAKI 21
7 N. HAYDEN HONDA 20
8 J. TORRES BMW 17
9 J. BROOKES BMW 13
10 L. CAMIER MV AGUSTA 9
11 R. RAMOS KAWASAKI 9
12 M. REITERBERGER BMW 8
13 K. ABRAHAM BMW 8
14 L. SAVADORI APRILIA 4
15 A. DE ANGELIS APRILIA 3
16 A. LOWES YAMAHA 2
17 M. JONES DUCATI 2
18 S. BARRIER KAWASAKI 2

WSBK 2016: CLASSIFICA COSTRUTTORI

Posizione Casa Costruttrice Punti
1 KAWASAKI 50
2 HONDA 36
3 DUCATI 36
4 YAMAHA 21
5 BMW 17
6 MV AGUSTA 9
7 APRILIA 7

WSSP 2016: CLASSIFICA PILOTI

Posizione Pilota Moto Punti
1 R. KRUMMENACHER KAWASAKI 25
2 F. CARICASULO HONDA 20
3 A. WEST YAMAHA 16
4 C. GAMARINO KAWASAKI 13
5 P. JACOBSEN HONDA 11
6 A. BALDOLINI MV AGUSTA 10
7 G. REA MV AGUSTA 9
8 O. JEZEK KAWASAKI 8
9 R. ROLFO MV AGUSTA 7
10 A. WAGNER MV AGUSTA 6
11 N. TEROL MV AGUSTA 5
12 G. SCOTT HONDA 4
13 Z. KHAIRUDDIN KAWASAKI 3
14 A. PHILLIS HONDA 2
15 M. LEVY YAMAHA 1

WSSP 2016: CLASSIFICA COSTRUTTORI

Posizione Casa Costruttrice Punti
1 KAWASAKI 25
2 HONDA 20
3 YAMAHA 16
4 MV AGUSTA 10

Prossimi appuntamenti del Calendario 2016

  • 1-3 aprile - MotorLand Aragón, Spagna (SBK, SS, Stock 1000, European Junior Cup)
  • 15-17 aprile - TT Circuit di Assen, Paesi Bassi (SBK, SSP, Stock 1000, European Junior Cup)
  • 29 aprile-1 maggio - Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola, Italia (SBK, SSP, Stock 1000, European Junior Cup)
  • 13-15 maggio - Sepang International Circuit, Malesia (SBK, SS)
  • 27-29 maggio - Donington Park, Regno Unito (SBK, SSP, Stock 1000, European Junior Cup)
  • 17-19 giugno - Misano World Circuit Marco Simoncelli, Italia (SBK, SSP, Stock 1000, European Junior Cup)
  • 8-10 luglio - Mazda Raceway Laguna Seca, USA  (SBK)
  • 23-24 luglio - Vallelunga o Brno (da confermare) (SBK, SSP, Stock 1000, European Junior Cup)
  • 16-18 settembre - Lausitzring, Germania (SBK, SSP, Stock 1000, European Junior Cup)
  • 30 settembre-2 ottobre - Circuit de Nevers Magny-Cours, Francia (SBK, SSP, Stock 1000, European Junior Cup)
  • 14-16 ottobre - Circuito de Jerez, Spagna (SBK, SSP, Stock 1000, European Junior Cup)
  • 28-30 ottobre - Losail International Circuit, Qatar (SBK, SS)

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA