Comparativa globetrotter 2016: il ritorno dell'Africa

Nei giorni scorsi, tra pioggia e trasferimenti vari, l’Albania sembrava aver messo in difficoltà l’Africa Twin. Ma oggi, complice un giro che sembra confezionato su misura per lei, le cose sono andate diversamente...

L’AFRICA TWIN CON IL CAMBIO TRADIZIONALE…

Mentre nel mio letto qui a Korce cerco di riordinare le idee per raccontarvi la giornata di oggi, mi viene un dubbio: non è che l'Albania tifa per l'Africa Twin? Voglio dire, nei giorni scorsi tra pioggia, trasferimenti e varie altre cose, sembrava averla messa in difficoltà, e oggi cosa fa? Confeziona un giro su misura per lei, durante il quale il Test Team (per buona parte), non senza sorpresa, non può far altro che apprezzarla, fino ad arrivare a litigarsi le chiavi. Parte del mistero potrebbe essere spiegata dal fatto che i tester della comparativa globetrotter si sono fatti "prestare" l'Africa con cambio tradizionale (no DCT) dai colleghi dell'altra comparativa che stiamo portando avanti quaggiù, quella delle maxienduro con ruota anteriore da 21". E subito ha fatto tutt'altro effetto - su Motociclismo di maggio vi spiegheremo tutto nel dettaglio. 

… CI è PIACIUTA MOLTO

O forse, più semplicemente, non c'è alcun mistero: la bicilindrica Honda è in effetti un'ottima moto, e oggi abbiamo guidato su percorsi che l'hanno esaltata. Un bello sterratone veloce nel mattino e una intrigante strada tortuosa e panoramica (mezza "scassata") nel pomeriggio (qui le foto). È venuta fuori una compagna d'avventura davvero concreta: facile, precisa, rassicurante. Non dico che abbia rivoluzionato la classifica provvisoria ma quasi. Anzi, lo dico: l'ha rivoluzionata. In tutto questo è ovvio che le sue avversarie non sono state a guardare. La Super Ténéré è un osso duro in fuoristrada, e su asfalti tutt'altro che perfetti offre tanta confidenza. La GS "copia" qualunque terreno con rara abilità. E la Multi, zitta zitta, si adatta sempre bene qualunque cosa abbia davanti. Pure la piccola KTM ha riscosso vari apprezzamenti. Ma è giusto dare a Cesare quel che è di Cesare: la tappa odierna ha una vincitrice, ed è l'Africa Twin.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA