Ducati festeggia al Motorshow 26 anni di Superbike

Ducati festeggia al Motorshow 26 anni di Superbike

La Casa di Borgo Panigale ha deciso di celebrare al Salone di Bologna il superamento del traguardo del "quarto di secolo" nel Mondiale SBK esponendo una rassegna delle sue moto più vincenti, dalla 851 alla 1199 Panigale Factory. Tutti i dettagli

Ducati 1098R di Giugliano: il test di Malagoli (pilota amputato)

Ducati 1098R di Giugliano: il test di Malagoli (pilota amputato)

Sul circuito di Vallelunga, il presidente dei Diversamente Disabili ha provato la Ducati 1098R in configurazione Stock 1000 con la quale Davide Giugliano, allora al team Althea, ha trionfato nella coppa FIM 2011. Ecco le impressioni di guida di Emiliano Malagoli, pilota che corre con una protesi alla gamba destra

Emiliano Malagoli (pilota amputato) sulla Ducati 1098R di Giugliano

Emiliano Malagoli (pilota amputato) sulla Ducati 1098R di Giugliano

Lunedì 22 settembre sul circuito romano di Vallelunga, Emiliano Malagoli, pilota che corre con una protesi alla gamba destra e presidente dei Diversamente Disabili, testerà la moto che ha vinto il titolo Superstock 1000 col pilota romano

I piloti Ducati a podio (e vittoriosi) al Pikes Peak 2014

I piloti Ducati a podio (e vittoriosi) al Pikes Peak 2014

La Casa di Borgo Panigale si ritiene soddisfatta delle prestazioni ottenute nella leggendaria gara statunitense: vittoria della Streetfighter 848 di Eric Piscione nella nuova classe “Motorcycle Middleweight Division” e due posti sul podio nella Open, la categoria regina

La 1098 batte la Panigale: danno d’immagine per Ducati?

La 1098 batte la Panigale: danno d’immagine per Ducati?

A Magny Cours in sella alla “vecchia” 1098R del team Mesaroli, la wild card Lorenzo Lanzi ha chiuso Gara 2 al 9° posto con 10 secondi di vantaggio sulla prima delle Panigale. Non lasciamoci suggestionare dal risultato, comunque sorprendente

Ducati 1098R: ciao e grazie

Ducati 1098R: ciao e grazie

Con la fine della stagione 2012 si chiude l’era della Ducati 1098R, moto bella e vincente, come tutte le Ducati SBK. Ma finisce anche l’epoca del traliccio e della distribuzione a cinghia. Ora arriva la Panigale e avrà un arduo compito

Brett McCormick non così grave

Brett McCormick non così grave

Comunicato ufficiale: gli aggiornamenti medici riguardo allo stato di salute di Brett McCormick, dopo il ricovero a seguito dell’infortunio riportato dalla caduta in Gara 2 ad Assen.

Mondiale SBK 2012: Assen, Superpole 2

Mondiale SBK 2012: Assen, Superpole 2

Un inarrestabile Sykes conquista la terza pole consecutiva, lasciando tutti a oltre un secondo. Bene Rea sul circuito di casa e le Ducati, con quelle del team Effenbert davanti a Checa

Mondiale SBK 2012 Assen: Sykes firma le Libere 2

Mondiale SBK 2012 Assen: Sykes firma le Libere 2

Il pilota della Kawasaki dà la sua zampata e si mette in testa alla classifica delle seconde prove libere. La pista si va asciugando e i valori tornano più o meno nella normalità. Biaggi però è sempre lontano

Mondiale SBK 2012 Assen Qualifiche 2: vince la pioggia

Mondiale SBK 2012 Assen Qualifiche 2: vince la pioggia

Su una pista allagata, nessuno migliora i tempi delle prime qualifiche, così vale la classifica del venerdì. Primo Guintoli, Max Biaggi fuori dalla Superpole

Superbike Phillip Island, Australia 2012, Gara 2: Checa su Ducati vince davanti a Biaggi su Aprilia

Superbike Phillip Island, Australia 2012, Gara 2: Checa su Ducati vince davanti a Biaggi su Aprilia

La Gara 2 della Superbike, sul tracciato di Phillip Island, in Australia, è stata una di quelle tanto spettacolari che lasceranno il segno nella storia del campionato iridato delle derivate di serie. Un inconveniente sembrava aver messo fuori dai giochi Max Biaggi sull’Aprilia e la mancanza del romano ha fatto sentire più sicuro Carlos Checa, che è andato a vincere sulla Ducati. Però Max è rientrato in gara e dal’ultima piazza ha concluso secondo, davanti a Tom Sykes sulla Kawasaki

Superbike Phillip Island, Australia 2012, Gara 1: Max Biaggi vince in solitaria su Aprilia

Superbike Phillip Island, Australia 2012, Gara 1: Max Biaggi vince in solitaria su Aprilia

Max Biaggi, sul circuito di Phillip Island, ha fatto una gara perfetta, vincendo la prima manche del round iniziale della stagione 2012, in sella all’Aprilia e con una squadra tutta nuova. Alle spalle del romano ha concluso Marco Melandri, sulla BMW, che ha tenuto duro, nonostante i problemi all’avantreno. La terza posizione è andata a Sylvain Guintoli, sulla Ducati del team Effembert Racing. Carlos Checa è caduto, rimanendo illeso, ma distruggendo la moto

Superbike Phillip Island, Australia 2012: Superpole annullata per la morte di un pilota della Superstock

Superbike Phillip Island, Australia 2012: Superpole annullata per la morte di un pilota della Superstock

La Superpole della Superbike è stata annullata: il pilota australiano Oscar McIntyre del campionato nazionale australiano Superstock ha perso la vita durante la gara, che si corre prima della Superpole SBK. Si partirà dalla griglia rispettando l’ordine dei migliori tempi ottenuti nelle prove di qualifica: primo Tom Sykes, sulla Kawasaki, secondo Max Biaggi, su Aprilia, terzo Carlos Checa, sulla Ducati