Antifurto da moto ISM: la scatola nera con GPS

Temete per la sicurezza della vostra due ruote? Con questo antifurto satellitare dotato di localizzazione GPS il vostro mezzo sarà al sicuro! Info e approfondimenti sulla scatola nera capace di ricostruire spostamenti, posizione e velocità del veicolo, seguito da una centrale operativa dedicata e disponibile 24 ore su 24

 

assistenza tutti i giorni, 24 ore su 24

Nelle foto di questo articolo lo vedete montato sulla nuovissima Honda Africa Twin, la moto che sta dettando legge sui numeri di vendite del mercato.
Stiamo parlando del sistema di localizzazione satellitare realizzato da ISM (Integrated Security Management), Azienda milanese specializzata nella realizzazione e gestione di sistemi di sicurezza. Tra le peculiarità del dispositivo (cliccate qui per la gallery) la localizzazione GPS del mezzo, con la possibilità di individuarlo con uno scarto di soli 3 metri dalla reale posizione, riagganciando il segnale in soli 100 millisecondi in caso di problemi. Non mancano l'antifurto satellitare e la funzione SMS Alert, che si attiva in caso di spostamento non autorizzato, inviando la posizione della moto al cellulare di cui si è impostato il numero. La moto è poi ulteriormente protetta dalla funzione di antisollevamento, che rileva spostamenti "anomali" del mezzo, inviandone segnalazione di allarme sia al proprietario che alla centrale operativa ISM. Tramite il portale web di ISM è possibile verificare in qualunque momento fattori come il posizionamento del veicolo, lo storico dei movimenti, i chilometri percorsi, lo stato della batteria, la velocità e molti altri parametri. Inoltre, per la gestione di qualsiasi problematica i possessori della moto dotate del sistema ISM possono sempre contare sulla citata centrale operativa, attiva tutti i giorni, 24 ore su 24.
Da non sottovalutare, poi, è la funzione sleep mode,  la quale mandan in stand-by il dispositivo e lo riattivando solo in seguito a sollecitazioni. La batteria ringrazia. 

Tornando all'Africa Twin, proprio per la nuova endurona Honda è stata definita una condizione di acquisto agevolata dell'antifurto ISM: acquistando la CRF1000L in un Honda Point di Milano, sarà possibile installare il moto locking system di ISM a condizioni particolari, nell’ambito di un accordo con le Assicurazioni Generali.

La scatola nera aiuta anche in caso di incidente

Stefano Merlino, Sales Manager di ISM ha dichiarato: “Questo dispositivo soddisfa appieno le esigenze di sicurezza dei proprietari di cicli e motocicli, perché non si limita alla trasmissione dei dati necessari per la localizzazione del mezzo, ma è equipaggiato con una vera e propria scatola nera, in grado di ricostruire la velocità e ogni spostamento del veicolo, così da avere la possibilità di geo-localizzazione immediata del veicolo, ricostruire la dinamica esatta in caso d’incidente o furto, agevolando il ritrovamento del veicolo, o consentire l’invio tempestivo, se necessario, dei soccorsi. È soprattutto la possibilità di evitare il consumo della batteria in modalità stand by che ne fa una delle migliori soluzioni presenti sul mercato”.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA