Anche KTM abbandona Eicma 2020

La Casa di Mattighofen ha comunicato che a causa della pandemia di covid-19 non parteciperà a Intermot e Eicma 2020 (e nessuna altra fiera!). Per i nuovi modelli KTM e Husqvarna 2021 si cercheranno "i modi migliori per mostrare al pubblico le ultime creazioni". A rischio i saloni?

1/97

Ieri è arrivata una notizia talmente clamorosa da poter sembrare un pesce d’aprile: BMW Motorrad ha comunicato che, a causa della pandemia di Coronavirus, non parteciperà ai due principali saloni previsti per l’autunno 2020, vale a dire Intermot e Eicma. Invece è tutto vero! E a seguire BMW in questa decisione ora arriva anche KTM Group

Con mesi di anticipo anche il gruppo KTM ha deciso che non prenderà parte ai due più importanti saloni dedicati al mondo delle due ruote. La decisione è stata presa per salvaguardare al meglio l’interesse dei dipendenti e della clientela. ll successo di queste manifestazioni vede anche centinaia di migliaia di visitatori riunirsi in spazi chiusi per un periodo che dura giorni e persino settimane. Per questi motivi, KTM AG ha identificato la sua esclusione come un modo per contribuire a un ritorno sicuro e forte alle normali attività.

Oltre a BMW assenti quindi anche KTM, Husqvarna e Gas Gas, che cercheranno "i modi migliori per mostrare al pubblico le ultime creazioni". Facile che le aziende opteranno per presentare virtualmente le proprie novità 2021. Resta ora da capire come si muoveranno le altre case e soprattutto gli organizzatori dei saloni. Intermot e Eicma si terranno lo stesso con assenze così importanti oppure per quest’anno niente saloni? Il rischio c`è, ed è elevato.

1/59

La salute è la priorità

Il Consiglio di Amministrazione di KTM AG desidera comunicare che, seppur i prossimi mesi vedranno una piccola frenata, il gruppo è più che mai intenzionato a spingere sull’acceleratore per il resto del 2020

Hubert Trunkenpolz, Direttore Marketing di KTM AG: “Le fiere sono la pietra miliare del business dell’intero settore motociclistico, ma vista la situazione globale la salute del nostro personale diventa la priorità assoluta. Abbiamo preso questa decisione dopo attente riflessioni, e come azienda, KTM AG sarebbe grata e interessata se gli organizzatori delle fiere, ed EICMA in particolare, prendessero in considerazione lo spostamento delle manifestazioni al 2021 quando, speriamo e ci aspettiamo, la situazione sarà tornata alla normalità.”

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA