SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

8 Ore di Suzuka: a Yamaha la gara, a Honda il Mondiale Endurance

Yamaha, con il Factory Racing Team, con Lowes, Van Der Mark e Nakasuga, mette a segno la quarta vittoria consecutiva in questa prestigiosa gara. Il Team Kawasaki, con Rea e Haslam, colpito dalla sfortuna. Grazie al quinto posto in gara il Team F.C.C. TSR Honda conquista il mondiale endurance 2018
1/26 Gli spalti affollati della 8 Ore di Suzuka 2018
Dopo i successi del 2015, del 2016 e del 2017 Yamaha cala il poker alla 8 Ore di Suzuka vincendo anche l'edizione 2018. Dopo un incidente avvenuto nel corso delle prove lo Yamaha Factory Racing Team ha deciso di non schierare sulla griglia di partenza il pilota locale Katsuyuki Nakasuga; la R1 è stata quindi affidata esclusivamente nella mani di Alex Lowes e Michael Van Der Mark; quest'ulitmo incaricato di prendere il via per il primo stint di gara. Proprio il momento del semaforo verde è stato in parte rovinato dal maltempo: un violento acquazzone si è infatti abbattuto sul tracciato giapponese, complicando così le cose per i piloti in gara.

Yamaha si aggiudica la gara

Ottima la partenza di Van Der Mark, che è riuscito a risalire dalla quinta alla prima posizione prima di passare la moto al suo compagno di squadra Lowes. Il britannico ha preso il posto dell'olandese e guidato la gara per le due ore successive, nelle quali è entrata in pista anche la safety car. Scena che poi si è ripetuta più volte per via dell'alternanza di sole e pioggia, degli incidenti, dell'olio versato in pista da alcune rotture... La sfida in pista è stata una battaglia senza esclusione di colpi tra il Team Yamaha e i rivali Kawasaki, scesi in pista agguerritissimi con Jonathan Rea, Leon Haslam e Kazuki Watanabe.

Un'ottima combinazione di giusta strategia e pura velocità in pista ha dato però a Lowes e Van Der Mark un discreto vantaggio sui loro rivali in verde, colpiti anche dalla sfortuna… Rea prima è rimasto a secco di benzina poche centinaia di metri prima del pit stop e poi è caduto sul bagnato mentre aveva ancora le slick montate. Tuttavia nell'ultima parte di gara il Team Red Bull Honda ha cercato di colmare il divario sugli avversari della Casa di Iwata, ma senza riuscirci, nonostante i due pit stop in meno.

Alla fine, Lowes ha tagliato il traguardo della gara dopo otto ore e 199 giri di pista con un vantaggio di oltre 30 secondi sugli inseguitori del Team Red Bull Honda, con Takaaki Nakagami, Takumi Takahashi e Jakobsen. Terzo gradino del podio per il Kawasaki Team Green: protagonista nella prima parte della gara la squadra di Akashi è arrivata sul traguardo con un ritardo di 1 giro dai vincitori.

Nel PDF presente qui sotto trovate la classifica completa della 8 Ore di Suzuka 2018; cliccate qui per le foto più belle.
Michael Van Der Mark, Alex Lowes e Katsuyuki Nakasuga festeggiano la vittoria alla 8 Ore di Suzuka 2018

A Honda il titolo mondiale

Grazie al quinto posto in gara alla 8 Ore di Suzuka, e grazie ai 10 punti conquistati nel corso delle stagione e che ora aveva da amministrare sui diretti rivali del Team GMT94 Yamaha (Mike Di Meglio, David Checa e Niccolò Canepa), il Team F.C.C. TSR Honda France, con Josh Hook, Freddy Foray e Alain Techerè, ha conquistato il Campionato del Mondo Endurance 2018.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA