segui Motociclismo su:

Cerca nel sito

Tony Cairoli stellare: vince il 50° GP

Il supercampione siciliano non si fa mancare nulla al GP della Repubblica Ceca di MX1: con una perentoria doppietta vince il suo 50° GP e allunga decisamente in classifica, puntando al 6° Mondiale

Loket, Repubblica Ceca, si corre la dodicesima prova del Mondiale di Motocross classe MX1. Nella prima manche non c’è storia: il nostro super eroe dell’artigliato, Toni Cairoli, va in testa fin dalla prima curva e conduce con autorevolezza la gara fino alla bandiera a scacchi. Niente da fare per i pur aggressivi Pourcel, Nagl e Desalle, giunti nell’ordine alle spalle del campione di Patti.

A CAIROLI ANCHE LA SECONDA MANCHE
Il racconto della seconda manche è diverso, ma il finale è lo stesso. Cairoli parte male e si trova a dover risalire dal 7° posto. Ma durante la gara è autore di una rimonta leggendaria, facendo fuori in sequenza Goncalves, Pourcel, Nagl e Desalle. Con tutti è bagarre, specialmente con il pilota belga della Suzuki, ma la conclusione ha visto sempre il siciliano sul gradino più alto del podio.

SICILIANO DA RECORD
Con la vittoria in Gara 2, sono 101 le manche che Cairoli si è aggiudicati in carriera, 50 i GP vinti (solo Stefan Everts e Joel Smets hanno fatto meglio), e 30 i punti che ora Tony ha in classifica su Desalle. Appuntamento il 19 agosto in Gran Bretagna, sulla pista di Matterley Basin.

Sono contento - ha detto Cairoli - di avere vinto a Loket, pista sulla quale avevo vinto solo due volte e su di un terreno che non amo particolarmente. Sapevo che Pourcel sarebbe stato molto veloce e infatti in prima manche sono partito bene e l’ho controllato badando a non commettere errori su un terreno scivoloso. Nella seconda manche sono partito bene, ma alla prima curva Goncavels mi ha mandato largo. A quel punto ho iniziato a rimontare e studiare gli avversari e sono così riuscito a passarli e fare mia la manche. Bello ottenere 50 vittorie in carriera, ma rimango concentrato sull’obiettivo mondiale che è il mio pensiero primario. Voglio vincere il sesto titolo e non penso alle vittorie ottenute, ma guardo avanti”.

HERLINGS EROE DELLA MX2
Nella classe MX2, ottima doppietta per Jeffrey Herlings, che corre coi postumi di un incidente stradale (trauma cranico e costola rotta). Il pilota della KTM riesce ad avere la meglio su Tommy Searle, ed il punteggio acquisito vincendo le due manche gli permette di allungare sul pilota Kawasaki anche in classifica generale, che Herlings comanda con 57 punti di vantaggio proprio su Searle.

 

Risultati GP Repubblica Ceca

MX1 Manche 1
1) Cairoli (KTM) 21 giri in 39’21”567
2) Pourcel (Kawasaki) a 8”471
3) Nagl (KTM) a 10”299
4) Desalle (Suzuki) a 18”171
5) Paulin (Kawasaki) a 25”624

MX1 Manche 2
1) Cairoli (KTM) 21 giri in 39’46”055
2) Desalle (Suzuki) a 4”170
3) Pourcel (Kawasaki) a 5”967
4) Nagl (KTM) a 367”078
5) Goncalves (Honda) a 10”275

Classifica MX1 GP di Repubblica Ceca
1) Cairoli 50
2) Pourcel 42
3) Desalle 40
4) Nagl 38
5) Boog 29

Classifica Campionato 2012 – MX1
1) Cairoli 492
2) Desalle 462
3) Pourcel 435
4) Paulin 402
5) De Dycker 368

Classifica MX2 GP di Repubblica Ceca
1) Jeffrey Herlings (KTM)
2) Tommy Searle (Kawasaki)
3) Zach Osborne (Yamaha)
4) Jake Nicholls (KTM)
5) Romain Febvre (KTM)

MX2 Classifica Campionato 2012 – MX2
1) Jeffrey Herlings 528
2) Tommy Searle 471
3) Jeremy V. Horebeek 439
4) Joel Roelants 367
5) Jake Nicholls 325

Commenta con
Commenta con
AGGIORNA COMMENTI

Commenta la notizia