Social

Cerca nel sito

Moto Guzzi California 1400: la prima foto ufficiale

Finalmente la Moto Guzzi California 1400 si svela ufficialmente. Verrà presentata al salone di Milano in 2 versioni: Touring e Custom

La nuova versione di una delle Moto Guzzi più amate di sempre si mostra finalmente in veste davvero definitiva. Quella che vedete in questa pagina è infatti la prima foto della California 1400 (cliccate qui per tutte le altre immagini pubblicate da Motociclismo.it) proveniente direttamente dalla Casa di Mandello. La nuova cruiser lariana verrà presentata a Eicma 2012 , ma si sa che arriverà in due versioni: la raffinata e opulenta Touring e la più essenziale Custom. La California 1400 Touring, con la sella bicolore, il parabrezza Patrol, i fari supplementari cromati, le valigie laterali da 35 litri e il kit paramotore e para-valigie, è visibile in questa foto in livrea Ambassador, nel classico nero con filetti bianchi. Confermati i gruppi ottici, l’anteriore con la strana forma che a qualche guzzista DOC in rete non è piaciuta, i posteriori a led. Dovrebbe esserci anche la speculare versione bianca con filetti scuri sul serbatoio.


CUSTOM
La versione Custom sarà sicuramente più essenziale e (almeno stando alle foto dei prototipi viste in rete) avrà sella e manubrio differenti, cosa che comporterà una diversa posizione di guida. Le moto sono costruite nello stabilimento di Mandello del Lario, dove le Moto Guzzi nascono dal 1921.


DELLA TECNICA SAPPIAMO QUASI TUTTO
Della tecnica non si sa ufficialmente nulla, ma noi siamo in grado di darvi informazioni piuttosto attendibili sui numeri della California 1400, ecco un piccolo riassuntivo di quanto risulti attualmente a Motociclismo:

  • V2 trasversale di 90°, 1.380 cc
  • 4 valvole per cilindro
  • 96 CV a 6500 giri
  • 120 Nm (12,3 kgm) a 2750 giri
  • 6 marce
  • Ride by wire
  • Controllo di trazione
  • ABS

Per altre foto e maggiori dettagli sulla ciclistica, sul prezzo e sulla disponibilità cliccate qui 

Commenta con
Commenta con
AGGIORNA COMMENTI

Commenta la notizia