MotoGP: nuove regole per la partenza in gara

11 maggio 2018
di Nicolas Patrini
  • Salva
  • Condividi
  • 1/31 MotoGP 2018, Rio Hondo (Argentina)
    La Grand Prix Commission, dopo quanto accaduto nel GP d'Argentina, ha deciso di chiarire alcuni punti relativi alle fasi di avvio della gara. La procedura aggiornata

    In seguito a quanto accaduto durante il week end del GP di Argentina, la Grand Prix Commission, composta da Carmelo Ezpeleta (CEO Dorna), Paul Duparc (FIM), Herve Poncharal (IRTA), Takanao Tsubouchi (MSMA), Carlos Ezpeleta (Dorna), Mike Trimby (IRTA e segretario della riunione) e Corrado Cecchinelli (direttore della tecnologia in MotoGP), si è riunita per definire la procedura di avvio delle gare. Di seguito quanto stabilito:

    “Sono state fissate alcune regole nella procedura di partenza in caso si spenga la moto sullo schieramento del via dopo il giro di allineamento. Il pilota deve restare in sella e alzare il braccio. Non può tentare di riavviare la moto. Sotto la supervisione e l’assistenza dei commissari di pista, il pilota deve uscire dalla griglia di partenza ed entrare nella pit-lane dove il suo box gli fornirà assistenza e, nella sola classe MotoGP, potrà cambiare la moto”.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta