Dall'India arriva una moto ibrida

13 febbraio 2018
di Giuseppe Cucco
  • Salva
  • Condividi
  • 1/11 TVS Zeppelin
    Gli indiani di TVS (partner di BMW) hanno presentato Zeppelin, il concept di una moto ibrida spinta da un motore endotermico accoppiato ad un'unità elettrica. È un concept, ma potrebbe arrivare in commercio il prossimo anno

    TVS, partner indiano di BMW, ha presentato Zeppelin, il concept di una moto ibrida che potrebbe andare in produzione nel giro di qualche anno. La Zeppelin è spinta da un motore endotermico monocilindrico di 220 cc, da 20 CV a 8.5000 giri/min e 18,5 Nm di coppia massima a 7.000 giri/min, al quale si aggiunge la spinta supplementare di un motore elettrico rigenerativo "E-Boost", in grado di donare alla moto il 20% di coppia in più quando richiesto.Il monocilindrico raffreddato a liquido, completamente nuovo, sarà destinato a equipaggiare alcune TVS dei prossimi anni.

    La Casa non si è sbilanciata invece sulle caratteristiche dell'unità green, ma delle prime indiscrezioni dovrebbe avere 1.2kW di potenza e una batteria al litio da 48V. Questo, unito alla potenza fornita dal motore endotermico, permetterebbe alla Zeppelin di raggiungere una velocità massima di circa 130 km/h.

    Dall'India arriva una moto ibrida
    TVS Zeppelin

    Esteticamente, la Zeppelin si presenta come una muscolosa cruiser futuristica, con un grande faro anteriore quasi verticale a LED. La forcella è a steli rovesciati da 41 mm e sembra la stessa che equipaggia la TVS Apache RR310 (una versione carenata e sportiva della BMW G310R); troviamo poi un manubrio piatto, con gli specchietti alle estremità. La sella è su due livelli, in pelle nera; le pedane del pilota molto avanzate. A fermare la moto ci pensa un disco anteriore da 300 mm abbinato ad un disco posteriore da 240 mm, assistiti dall'impianto ABS. I cerchi sono a raggi e le gomme, Pirelli Sport Demon, sono da 110/70 R17 all'anteriore e da 140/70 R15 al posteriore. L'interasse è di 1.490 mm e il peso della moto (con tutti i liquidi) è di 168 kg. La trasmissione finale è a catena, soluzione inedita finora in casa TVS. Come dotazione di serie la Zeppelin presenta anche un sistema di connettività e una action camera HD integrata nel faro anteriore.

    Non è affatto da escludere che la tecnologia ibrida mostrata su questo concept possa arrivare sulle moto di serie del futuro: la Casa dichiara infatti che la Zeppelin potrebbe entrare in produzione tra la fine del 2018 e l'inizio del 2019. La vedremo anche da noi?

    Dall'India arriva una moto ibrida
    Nel faro anteriore a LED della TVS Zeppelin è integrata una action cam HD
    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta