di Giuseppe Cucco - 04 November 2014

Honda RC213V-S: la moto di Marc Marquez in versione stradale

In occasione di Eicma la Casa dell’Ala dorata presenta un nuova supersportiva: il prototipo della versione street legal della moto che ha portato il “Cabroncito” a vincere il suo secondo titolo mondiale consecutivo in MotoGP. Le foto nella nostra gallery

Honda rc213v-s: la moto di marc marquez in versione stradale

Qualche giorno fa vi avevamo anticipato che in occasione di Eicma Honda avrebbe presentato una nuova supersportiva (la nuova Crossrunner l’avevamo già vista a Colonia e l’abbiamo anche già provata). A differenza di altre case che hanno anticipato l’arrivo delle loro moto (vedi Yamaha R1 2015 e Kawasaki H2) con dei video teaser, la Casa di Tokio ha preferito non lasciare trapelare nulla fino all’ultimo e ciò che ci presentato qui a Milano è una vera e propria bomba. Honda ha mostrato al pubblico la RC213V-S: la versione stradale della moto che ha portato Marc Marquez a vincere il suo secondo titolo consecutivo nella classe MotoGP, non perdetevi le foto nella nostra gallery e il video di presentazione qui sotto:

 

 

MOTOGP STRADALE

Da una prima occhiata si capisce subito che questa nuova moto è una vera e propria MotoGP targata. Le carene sono completamente in carbonio e la livrea riprende in parte quella utilizzata in gara da Freddie Spencer sulla sua NS500, ai lati c’è però impressa una grande bandiera del Giappone per celebrare i 100 anni di Eicma (date un occhiata ai nostri articoli che raccontano le novità 2015 che verranno presentate e tutte le info utili per visitare il Salone). Il motore è un V4 1000 e come sulla RC213V di Marc è presente il doppio scarico, uno sottosella e uno basso sul lato destro. All’anteriore troviamo una forcella Öhlins completamente regolabile. L’impianto frenante è affidato a Brembo: all’anteriore doppio disco con pinza freno ad attacco radiale a quattro pistoncini e disco singolo al posteriore, il tutto accompagnato dall’impianto ABS. Le dotazioni per rendere questa Honda adatta all’utilizzo stradale sono davvero ridotte all’osso: i fari anteriori scompaiono all’interno del musetto e quello posteriore trova spazio nel codone. Le frecce spuntano appena dalle carene e gli specchietti sono letteralmente appesi alle staffe di protezione delle leve. LA RC213V-S verrà realizzata direttamente dal reparto corse HRC e ne verranno prodotte al massimo tre al giorno, sarà disponibile nei prossimi mesi ad un prezzo indicativo di 150.000 euro. Per il momento Honda non ha rilasciato altre info tecniche riguardo a questa moto, restate in contatto con noi per aggiornamenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA