di Beppe Cucco
- 27 September 2020

Sembra una Kawasaki, ma…

Linee muscolose e scolpite, doppio terminale si scarico, livrea verde… tutto lascerebbe pensare ad una Kawasaki! Invece si tratta della Yamax Z400

1/22

Dopo avervi mostrato la Moto S450RR, il clone cinese della BMW S 1000 RR, oggi vi mostriamo un’altra moto che vuol essere un'altra. Questa volta si tratta della Yamax Z400, una moto che ha le idee un po’ confuse. Il marchio richiama la Casa di Iwata, Yamaha, ma poi il nome della moto ci porta ad Akashi. E anche le linee, la livrea, lo stile… tutto ci riporta con la mente in casa Kawasaki. Questa Z400 sembra infatti una copia spudorata della Z1000. E anche se il nome è lo stesso di una vera naked di Akashi, questa Z400 non ha nulla a che vedere con Kawasaki!

Come immaginate, la Yamax Z400 non ha nemmeno lontanamente le prestazioni della sua controparte giapponese. Al posto del quattro cilindri in linea di 1.043 cc della Z1000 troviamo un bicilindrico parallelo di 400 cc, che spinge la moto solamente fino ad una velocità massima di 155 km/h. Ovviamente, nemmeno sospensioni e freni non si avvicinano minimamente alle Öhlins e ai Brembo della Z1000 R.

Prodotta in Cina, la Yamax Z400 è in vendita solo in Marocco, a circa 3.500 euro, vale a dire 2.190 euro in meno della vera Z400 e quasi 10.000 euro in meno della moto dalla quale ha preso ispirazione.

1/22

Yamax Z400

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli