di Nicolas Patrini - 07 novembre 2017

Le Yamaha “R-Series” si rinnovano

La gamma Yamaha Supersport vede l'arrivo di alcuni aggiornamenti. I principali riguardano la nuova YZF-R1M ma anche le altre "R-Series" si presentano a Eicma con alcune novità e nuove colorazioni
1/20 La Yamaha YZF-R1M è la massima espressione di sportività della Casa di Iwata

Yamaha YZF-R1M 2018

La YZF-R1M 2018 non cambia nella sostanza ma vede l’arrivo di alcuni aggiornamenti che riguardano le sospensioni, il cambio, il look e l’elettronica. Di seguito tutti i dettagli.

Sospensioni Elettroniche Öhlins Racing (ERS) aggiornate

Per il 2018, YZF-R1M viene equipaggiata con la versione aggiornata delle Öhlins Smart EC 2 ERS, il sistema che permette di regolare tramite le informazioni che provengono dalla piattaforma inerziale la dinamica delle sospensioni in pista. Il sistema ERS impedisce l'affondamento della forcella e riduce al minimo l’abbassamento del retrotreno. Utilizzando la funzione Yamaha Ride Control (YRC) è possibile variare il comportamento e le caratteristiche di ERS. In più, non è più necessario regolare la compressione e l'estensione: scegliendo il grado di stabilità anteriore e posteriore, le sospensioni vengono tarate di conseguenza.

Cambio elettronico QSS

YZF-R1M 2018 è equipaggiata con un cambio Quick Shift System perfezionato e utilizzabile anche in scalata. I valori di QSS possono essere settati a piacimento utilizzando la funzione Yamaha Ride Control (YRC) sulla strumentazione TFT. La funzione YRC offre la possibilità di scegliere tra due modalità di innesto delle marce: la modalità 1, la più veloce, è perfetta per una guida che cerca le prestazioni; la 2 è invece più progressiva. Le funzioni di innesto e scalata possono anche essere disattivate. Il sistema QSS regolabile permette ai piloti di adattare la velocita di cambiata al proprio stile di guida e alle condizioni della pista. La modalità selezionata appare sul display TFT.

Nuova mappatura centralina e LIF perfezionato

Sulla nuova YZF-R1M è stata rivista la mappatura della centralina che adesso consente l'uso della nuova modalità di scalata del Quick Shift System. Insieme alla centralina ECU ri-mappata, anche il sistema anti-impennata (LIF) è stato perfezionato. Il LIF diventa monitora e regola l'erogazione di potenza quando la piattaforma inerziale Internal Measuring Unit (IMU) rileva che la ruota anteriore si è alzata in modo improvviso o eccessivo.

Carena in carbonio con nuove finiture

Per sottolineare la particolarità del m.y. 2018, le grafiche sono state riviste e le superfici realizzate con questo materiale ultra leggero sono state aumentate.

Colori e disponibilità

YZF-R1M 2018 sarà disponibile, nella colorazione Silver Blu Carbon, in quantità limitata e solo previa prenotazione online. Le prenotazioni avranno inizio a partire dal 27 novembre 2017 sul sito dedicato.
I futuri possessori di YZF-R1M avranno la possibilità di partecipare alla Yamaha Racing Experience: due giornate da trascorrere nei più famosi circuiti europei, nell’estate 2018. In questa occasione Yamaha coprirà tutti gli aspetti della preparazione e del setting delle moto, con corsi teorici e guide didattiche in circuito tenuti dalle star delle competizioni Tre Diapason di ieri e di oggi.
Yamaha YZF-R1M 2018

Principali caratteristiche YZF-R1M 2018

• Evolute sospensioni Öhlins Electronic Racing (ERS)
• Setting ERS perfezionati e nuove regolazioni tramite Yamaha Ride Control (YRC)
• Cambio elettronico evoluto Quick Shift System (QSS) con nuova funzione di scalata
• Programma del controllo dell'impennata (LIF) migliorato
• Nuova mappatura della centralina
• Carena in carbono ispirata a YZR-M1
• Motore crossplane da 998 cc, 4 cilindri, 200 CV, 16 valvole
• IMU a 6 assi per dati 3D sul movimento
• Traction Control/Slide Control in base all'angolo di piega
• Lift Control / Launch Control / pneumatico posteriore da 200
• ABS/Unified Brake System sensibili all'angolo di piega
• Telaio Deltabox in alluminio a interasse corto
• Forcellone in alluminio a capriata inclinato verso l'alto
• Telaietto e cerchi in magnesio
Yamaha YZF-R1M 2018

Yamaha YZF-R1 2018

La nuova YZF-R1 2018 non cambia nella sostanza rispetto al precedente modello, ma guadagna un nuovo cambio elettronico che lavora anche in scalata (lo stesso presenta sulla sorella “M”). Fra le novità troviamo anche la nuova colorazione “Race Blu e Tech Black”.
La nuova YZF-R1 sarà disponibile da marzo 2018, di seguito le principali caratteristiche.
Yamaha YZF-R1 2018

Caratteristiche principali YZF-R1 2018

• Cambio elettronico QSS evoluto
• Motore crossplane da 998 cc, 4 cilindri, 200 CV, 16 valvole
• IMU a 6 assi per dati 3D sul movimento
• Traction Control/Slide Control in base all'angolo di piega
• Lift Control e Launch Control
• ABS/Unified Brake System sensibili all'angolo di piega
• Telaio Deltabox in alluminio a interasse corto
• Peso in ordine di marcia 199 kg
• Forcellone in alluminio con capriata di rinforzo/telaietto in magnesio
• Cerchi in magnesio e serbatoio in alluminio
• Modalità di guida con setting regolabili
• Strumentazione LCD Thin Film Transistor (TFT)
Yamaha YZF-R1 2018

Nuove livree per YZF-R6, YZF-R3 e YZF-125

Anche gli altri modelli della gamma Yamaha Supersport vedono l’arrivo di nuove livree:
  • YZF-R6: Race Blu e Tech Black, disponibile a partire da gennaio 2018
  • YZF-R3: Race Blu e Power Black, disponibile a partire da marzo 2018
  • YZF-R125: Race Blu, Radical Red e Tech Black, disponibile a partire da novembre 2017
Yamaha YZF-R125 2018
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli