SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Yamaha Yard Built: a Eicma tre nuove special

Allo stand della Casa dei Tre Diapason sono state presentate le nuove moto del progetto Yard Built. Nascono Boltage, Stallion e Bronco (su base rispettivamente XV950 e SR400). Tutte e tre riprendono lo stile retrò ma con personalità diverse. Descrizione, foto e video

Yamaha yard built: a eicma tre nuove special

Yard Built è il nome del progetto con cui la Casa dei Tre Diapason ha coinvolto preparatori di tutto il Mondo nella creazione di special realizzate con parti destinate a diventare in seguito kit disponibili a tutti. Nei mesi scorsi avevamo già visto qualcuna di queste realizzazioni, ad esempio la XJR1300 Project X e Eau Rouge e la XV950 Pure Sport; se volete conoscere tutte le Yard Built di cui abbiamo già parlato date un occhiata qui. Allo stand di Eicma, dove è presente anche la XJR1300 Rhapsody in Blue, sono state presentate tre nuove special del progetto Yard Built: XV950 “Boltage”, SR400 “Stallion” e la SR400 “Bronco”. Trovate le foto nella gallery.

 

TRIBUTO ALLE MOTO DA GARA

Yamaha Yard Built XV950 Boltage è un tributo in stile cafè racer delle moto della Casa dei Tre Diapason che gareggiavano negli anni ’70, realizzata dai fratelli tedeschi Raphael e Christian Bender. Della moto di partenza sono stati mantenuti motore (bicilindrico a V da 942 cc), telaio e sospensioni originiali e intorno a ciò, i due fratelli, hanno creato una serie di componenti per rendere unica la XV950. Queste parti speciali sono state disegnate dai Bender e realizzate a mano. La colorazione in stile classico, la sella monoposto e i due lunghi terminali di scarico Hattech che corrono lungo i lati della moto donano un look retrò a questa special. Scoprite le sue linee e come è nata nel video qui sotto.

 

 

ISPIRATA A STEVE MCQUEEN

Vi avevamo già parlato del gruppo tedesco Kedo presentandovi la loro RS400 Gibbon Slap, in occasione di Eicma ci presentano le loro due nuove creazioni, Stallion e Bronco, entrambe su base SR400. La prima s’ispira al mitico Steve Mcqueen e mostra linee decise, muscolose ma con spigoli arrotondati. Kedo ha spogliato la moto base e creato in proprio i componenti utilizzati per creare  questa special: forcellone in alluminio, manubrio, codone, sella monoposto, parafango, mascherina per il faro anteriore e i fianchetti… quasi tutto insomma. Per donare un look ancor piu retrò, la strumentazione (Daytona Velona) è stata montata sula piastra di sterzo. La colorazione scelta per questa special è blu e bianca con adesivi che riportano il logo Stallion.

 

COLORAZIONE ORO

L’altra special Yard Built di Keno è la SR400 Bronco, la “sorella” di Stallion pensata per la guida quotidiana: un mix di stile vintage e tecnologia moderna. Numerosi i componenti sportivi Kedo presenti: forcellone in alluminio, piastra di sterzo in alluminio spazzolato, il manubrio, pedane e sella. Anche Bronco monta strumentazione Daytona, montata sulla piastra di sterzo superiore, con contagiri digitale, display LCD e spie a LED. Parafanghi, fianchetti, e luci sono verniciati color oro con adesivi che riportano il logo Bronco. A parte la verniciatura si differenzia dalla “sorella” per il faro anteriore rotondo, la sella biposto e i cerchi a raggi. Nel video qui sotto potete conoscere meglio le due special di Kedo e vedere le fasi di progettazione:

 

 

 

 

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA