Yamaha torna in SBK: una R1 al Nürburgring

Matej Smrz, pilota nel Campionato Internazionale Tedesco e fratello del più noto Jakub, parteciparà come wild-card al 10°round del mondiale WSBK in sella a una R1. Pilota e team sono soddisfatti del test effettuato per provare le sospensioni e le Pirelli da 17”

Yamaha torna in sbk: una r1 al nürburgring

Dopo il ritiro uffciale della Yamaha dal Mondiale Superbike, è da ormai un paio di stagioni che non vediamo più schierate sulla griglia di partenza le moto della Casa di Iwata. Ma nel prossimo round, che si terrà al Nürburgring l’1 settembre, la R1 tornerà in pista. A guidarla sarà Matej Smrz, fratello del conosciuto Jakub, che ha partecipato a numerose stagioni nel mondiale delle derivate di serie. Matej, ora pilota nell’IDM (Campionato Internazionale Tedesco), ha corso in passato nella Coppa FIM Superstock 1000 e come wild-card nei campionati mondiali Superbike e Supersport.

 

PRONTI PER LA GRANDE SFIDA

Il pilota ceco e la squadra (il team MGM Racing Performance diretto dall'ex pilota Michael Galinski) hanno da poco affrontato un test per avere maggiori dati e informazioni riguardo al nuovo motore e alle nuove Pirelli da 17”. Mancano ancora un paio di settimane alle prove ufficiali del venerdì, ma Smrz è già pronto per la sfida e vuole ottenere un buon risultato: “Abbiamo svolto un test di un giorno e sono riuscito a completare cinquanta giri. E' stato davvero difficile per la presenza di altri piloti in pista. Ad ogni modo, abbiamo ottenuto numerose informazioni riguardo al motore, alle sospensioni ed agli pneumatici Pirelli che useremo per la prima volta in WSBK. Sono molto contento di questo test, sono certo che renderà le cose decisamente più semplici per la giornata di venerdì. Non vedo l'ora.”

 

UN RITORNO DI YAMAHA?

Come sarà il ritorno della Yamaha R1 sulla griglia del mondiale SBK, dopo la sua ultima presenza a Portimão 2011? Il pilota è molto motivato e pronto a far risorgere una delle grandi protagonisti delle supersportive da 1000 cc: “intendo puntare ad un buon risultato e per me questo sarebbe rappresentato da un piazzamento tra i primi dieci!”. Se ci sia dietro l’appoggio della Casa di Iwata non si sa ancora, ma si può ben sperare che un buon piazzamento del pilota ceco nel decimo round, faccia cambiare i programmi attuali di Yamaha e la induca a tornare alle corse nel 2014 con Matej Smrz.

 

Vi ricordiamo che, in attesa della SBK, è in pista la MotoGP, questo week-end a Indianapolis (per orari e info, cliccate qui). Non dimenticatevi anche di giocare al FantaMOTOCICLISMO: fate il vostro pronostico su come finirà la gara e potrete diventare tester di Motociclismo per un giorno. Per partecipare cliccate sul pulsante giallo!

 

 

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA