Yamaha Ténéré 700 Rally Racer, dakariana in serie limitata

Dalla collaborazione tra Mauro Gessi e Oberdan Bezzi nasce la Ténéré 700 Rally Racer, pensata per affrontare il fuoristrada estremo grazie a soluzioni tecniche da vera dakariana

1/11

Quelli che vedete in foto sono concept nati dalla collaborazione tra Mauro Gessi (Gessimotociclette) e il designer Oberdan Bezzi (Motosketches). A partire dalla base offerta dalla Ténéré 700, i due hanno lavorato in direzione del offroad puro per proporre agli appassionati una moto capace di affrontare i raid. Cambiano dunque linee ed ergonomia, ma vengono riviste pesantemente anche ciclistica e dotazione. A garantire le giuste performance in fuoristrada arrivano sospensioni a escursione maggiorata, nuovi cerchi, un forcellone inedito, freni più potenti e un nuovo scarico a far cantare il propulsore Yamaha. Nulla è lasciato al caso ed ecco quindi anche i serbatoi maggiorati in alluminio, di cui uno portante e pensato per sostenere la sella. Come dicevamo, cambia tutto anche dal punto di vista del look e al posto delle plastiche arrivano parti in carbonio e kevlar. Al fine di ottenere un family feeling estetico, dove possibile sono state mantenute componenti identificative del modello di serie come il cupolino e la fanaleria anteriore. L'intenzione dei suoi creatori sarebbe quella di non concentrare le notevoli risorse dedicate per lo studio e lo sviluppo di questa moto per farne un modello one-off, bensì di costruirne una serie limitata, anche personalizzabile, dedicata a chi vuole partecipare alle competizioni rally o anche a chi desideri una moto da fuoristrada speciale. La moto potrà essere fornita completamente spoglia, con tutti i materiali a vista, o verniciata e decorata secondo un programma personalizzato.

Qui, invece, trovate l'ufficialissima Ténéré Rally Edition 2020 di Yamaha.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli