Nuovo scooter Yamaha NMax: il lancio in Indonesia

La Casa giapponese aggiunge una N alla linea degli scooter "MAX", proponendo un nuovo due ruote dalla linea aggressiva, con un motore innovativo di 155 cc e l'ABS. Inizialmente proposto in Asia (il debutto a febbraio a Jakarta), NMAX avrà probabilmente un futuro commerciale anche in Europa e Stati Uniti
1/12 Yahama Nmax: livrea grigia

Nuovo scooter yamaha nmax: il lancio in indonesia

Nel prossimo mese di febbraio, Yamaha farà debuttare, per il momento solo sul mercato indonesiano, il nuovo scooter NMax (qui la gallery fotografica), che andrà ad arricchire e completare la linea "Max" in cui sono già presenti il TMAX e l'XMAX. Il motore è nuovo e basato su quello che spinge la piccola FZ-S 2.0: si tratta di un monocilindrico 4T di 155 cc, con alimentazione e iniezione, distribuzione SOHC (monoalbero in testa), raffreddamento a liquido (la FZ-S ce l'ha ad aria) e progettazione basata su principi del sistema Blue Core, che ottimizza l'efficienza del propulsore minimizzando gli attriti e gestendo l'iniezione al fine di ottenere sia prestazioni che pulizia e risparmio.

 

Azionamento variabile delle valvole

Una chicca assoluta sarebbe la tecnologia VVA (variable valve actuation): praticamente è la definizione della distribuzione a fasatura variabile, sistema che per ora è usato, tra le moto, solo da Ducati Multistrada DVTHonda CrossrunnerKawasaki GTR1400. Poiché non ci sono ulteriori informazioni in merito, siamo molto curiosi di sapere come è riuscita Yamaha a conciliare la sofisticazione tecnica con l'economicità imprescindibile per uno scooter. In attesa di certezze, prendiamo con le molle anche i numeri che circolano riguardo alla potenza e alla coppia: 15 CV/8.000 giri e 14,4 Nm/6.000 giri.

 

Il primo con abs tra gli scooter per i mercati asiatici

La ciclistica si avvale di un telaio che Yamaha definisce "leggero e ad alta rigidità", promettendo una guidabilità quasi sportiva. Anche le ruote dovrebbero concorrere a questo scopo, data la misura "intermedia" dei cerchi (13") e le gomme sviluppate appositamente per questo modello (110/70-130/70). La frenata è affidata ad un impianto a due dischi dotato di ABS: si tratta della prima volta che uno scooter lanciato nel mercato asiatico lo offre. Il serbatoio ha una capacità di 6,8 litri e il peso totale è dichiarato in 127 kg

 

Arriva da noi? non è per nulla escluso

La linea decisamente moderna ed ispirata agli altri membri della famiglia "MAX" e certe soluzioni tecniche adottate si spiegano in realtà con il fatto che il nuovo NMAX nasce come mezzo pensato per il mercato globale, anche se inizialmente concepito per l'area ASEAN (Brunei, Cambogia, Indonesia, Laos, Malesia, Myanmar, Filippine, Singapore, Thailandia e Vietnam). Viene infatti lanciato in Indonesia tra pochi giorni, ma Yamaha ammette che si sta studiando la sua possibile introduzione nei Paesi asiatici evoluti, in Europa e negli Stati Uniti, dove la Casa ha richiesto all U.S Patent and Trademark Office di iscrivere nei registri il nome NMax.

 

Global prestige city commuter

Il nuovo NMax è visto da Yamaha come uno dei carri trainanti degli affari della Casa giapponese secondo le previsioni del triennio 2013-2015; verrà lanciato nel mese di febbraio a Jakarta, verrà prodotto in 12.000 unità nel primo anno di commercializzazione in Indonesia e costerà 27.400.000 rupie (prezzo di vendita a Jakarta, pari a circa 1.750 euro). La Casa lo definisce "Global Prestige City Commuter", prestigioso mezzo globale da città, e riteniamo che questa denominazione indichi la volontà di proporlo come mezzo premium (o quasi) in Asia, ma racconti molto anche sul fatto che la commercializzazione da noi è tutt'altro che impossibile.

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA