SPECIALE SALONE EICMA 2018
Tutte le novità Casa per Casa
di Giuseppe Cucco - 11 November 2017

Yamaha Mya, la special firmata VR46

“Mya” è l’aggressiva special realizzata da VR46 per Valentino Rossi. Sviluppata sulla base della XJR1300 è arricchita con numerosi componenti speciali e a parti di altre moto di Iwata, R1 compresa…
  • Salva
  • Condividi
  • 1/21 “Mya” è l’aggressiva special realizzata da VR46 per Valentino Rossi. Sviluppata sulla base della Yamaha XJR1300 è arricchita con numerosi componenti speciali e a parti di altre moto di Iwata, R1 compresa…

    Una special per Valentino Rossi

    VR46 ha voluto realizzare una special per Valentino Rossi, con l’idea di sviluppare questa moto unendo due grandi passioni del Dottore: il dirt track e la XJR1300. Dopo mesi di lavoro è nata Mya, una special su base della XJR 1300 arricchita con numerosi componenti speciali e a parti prese in prestito da altre moto di Iwata.

    Iniziamo dal look: la moto è disegnata da Rodolfo Frascoli (il designer che ha realizzato anche la “nostra Suzuki Katana”) che, ispirandosi alla TZ 750 da flat track, ha realizzato un’aggressiva naked dalle linee futuristiche. Nel frontale della moto troviamo una grande presa d’aria centrale affiancata da due “occhi” (i fari presi in prestito dalla supersportiva R1) ben nascosti. La livrea scelta è su base nera opaca con dettagli, ovviamente, in giallo fluo. Cliccate qui per le foto della moto.

    Yamaha Mya

    Arricchita con numerose parti speciali

    Il doppio terminale di Yamaha Mya

    Come detto, la base tecnica è quella della XJR1300, troviamo quindi il motore 4 cilindri in linea trasversale bialbero 16 valvole di 1.251 cc e telaio a doppia culla. In vero stile flat track è stato eliminato uno dei due dischi freno anteriori e sono stati sostituiti i cerchi, ora a raggi con gomme semitassellate. Forcella e mono sono marchiati Öhlins. Il nuovo impianto di scarico è realizzato da Akrapovic ed è di tipo 4 in 2, con i collettori che si incrociano tra di loro prima di riunirsi nei due terminali corti posti sul lato destro della moto.

    Restando in tema di special, cliccate qui per una rassegna fotografica di moto customizzate esposte ad Eicma 2017.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Le ultime news