Yamaha for Police: la gamma di veicoli per le forze dell’ordine

In occasione del convegno “Le giornate della Polizia Locale”, in corso a Riccione, la Casa dei Tre Diapason ha dato il via all’iniziativa “Yamaha for Police” per la fornitura di moto (e altri veicoli) alle forze dell’ordine del nostro Paese. Siamo stati alla presentazione del progetto, ecco i veicoli dedicati a questo scopo
 

Al via il progetto Yamaha for Police

In questi giorni, e fino al 26 settembre, è in corso a Riccione la 34esima edizione de “Le Giornate della Polizia Locale”; manifestazione che raduna ogni anno più di 2.500 persone, tra cui comandanti, ufficiali, dirigenti e agenti di Polizia… In questa occasione vengono illustrate le nuove normative ed esposte le principali novità tecnologiche a supporto dell’attività operativa dei vari corpi di Polizia del nostro Paese. Questo palcoscenico è stato scelto dalla Casa dei Tre Diapason per dare il via all’operazione “Yamaha for Police” per la fornitura di veicoli (moto, motoslitte, moto d’acqua, golf cart, ATV..) ai vari corpi di forze dell’ordine italiani.
 
1/22 Yamaha Tricity in dotazione alla Polizia Municipale di Genova

Da oltre 25 anni al servizio delle forze dell’ordine

È dal 1987 che Yamaha fornisce veicoli a varie forze dell’ordine di tutto il Mondo; la prima moto utilizzata per questo scopo fu una FZ750P, destinata alla polizia giapponese; moto che venne sostituita poi dalle più piccole e maneggevoli XJ 600 e 900, negli anni ’90. In Europa, il primo corpo di polizia ad utilizzare una moto di Iwata fu la Gendarmerie francese, che nel 2000 scelse la FJR1300 come moto di servizio. La crisi economica poi spinse i francesi a ripiegare su di un mezzo più economico, anche sotto il punto di vista della manutenzione, e più maneggevole nel traffico, così nel 2010 la FJR1300 venne sostituita dalla TDM900. Oggi in tutta Europa si stima siamo 35.000 i veicoli destinati alle forze dell’ordine, e circa un quarto di questi sono veicoli Yamaha; la Francia è il paese europeo con il più alto numero di veicoli al servizio delle forze dell’ordine. Ora, con il progetto “Yamaha For Police”, la Casa di Iwata punta ad entrare direttamente in questo ramo di mercato del nostro Paese (finora le “piccole forniture” venivano gestite dai singoli concessionari e non direttamente dalla Casa).
 

Ecco la gamma di veicoli scelti per questo servizio

Durante la conferenza stampa, tenutasi presso il Palazzo del turismo di Riccione, Yamaha ha presentato i veicoli sui quali punta per questo tipo di servizio. Le moto destinate ai vari corpi di forze dell’ordine del nostro Paese arriveranno dal Giappone già modificate al 90%, il restante 10% delle modifiche verrà effettuata direttamente in Italia a seconda delle diverse esigenze del cliente finale. Ad esempio, la MT-09 Tracer studiata per le forze dell’ordine presenta una batteria aggiuntiva per l’alimentazione dei dispositivi elettronici di bordo anche a moto spenta, borse laterali rigide, fari lampeggianti anteriori e posteriori e kit radio (alloggiato al posto della sella del passeggero). Oltre alla MT-09 Tracer, gli altri modelli pensati per svolgere questo servizio sono lo scooter a tre ruote Tricity, la XTZ660Z Ténéré, la FJR1300AP, la moto d’acqua High Output e la motoslitta Venture Multipurpose; la Casa non esclude però che in futuro altri modelli possano aggiungersi a questa gamma.. Alcuni di questi veicoli sono già in dotazione ad alcuni corpi di forze dell’ordine del nostro Paese, come la moto d’acqua della Polizia di Stato, la motoslitta dei Carabinieri, e le Yamaha XTZ660Z Ténéré donate, ad inizio settembre, dalla Casa di Iwata alla questura di Milano. Nella gallery trovate le foto di questi veicoli e dello stand Yamaha a Riccione, dove è possibile testare su strada le qualità dello scooter a tre ruote Tricity ed è possibile visionare i seguenti veicoli già personalizzati:
  • Yamaha MT-09 Tracer (in allestimento Polizia locale)
  • Yamaha FJR1300AP (in allestimento Polizia locale)
  • Yamaha Tricity (in allestimento Polizia locale)
  • Yamaha XTZ660Z Ténéré (in allestimento Polizia di Stato)
  • Yamaha TMAX (in versione Polizia francese)
  • Moto d’acqua Yamaha FX High Output (in allestimento Polizia di Stato)

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA