Yamaha e Deus: concorso custom "poca spesa, tanta resa"

Appuntamento da non perdere per tutti i customizer: sabato 26 ottobre a Milano va in scena uno speciale concorso per preparatori dal budget limitato. Il migliore firmerà la Yamaha SR400 Yard Built Deus Ex Machina

Yamaha e deus: concorso custom "poca spesa, tanta resa"

Di mostre, concorsi ed esposizioni dedicate alle due ruote special ne esistono di ogni tipo e spesso i suoi unici protagonisti sono i celebri customizer con alle spalle anni di esperienza e budget importanti (e in effetti le moto presentate sono dei veri e propri capolavori). Quest’anno però i ragazzi di Deus Ex Machina, conosciuti per le loro affascinanti special come la XJR1300 Project X, ma anche per i loro originali concept store come il Deus di Milano, hanno scelto di aprirsi a tutti i privati lanciando un evento custom che darà a qualunque motociclista appassionato di personalizzazione la possibilità di scatenare la propria creatività (qui le moto fatte dai lettori di Motociclismo). L'appuntamento è fissato per sabato 26 ottobre a Milano in via Thaon De Revel 3 dalle ore 12.00

BUILD YOUR OWN CUSTOM
Grazie alla prima edizione globale del Deus Boundless Enthusiasm Bike Build Off, evento custom che si svolgerà in contemporanea mondiale in 4 continenti, anche un customizer italiano avrà la possibilità di presentare un modello special strettamente low cost. L’iniziativa andrà a valutare fantasia, ingegno e creatività impiegati dai preparatori nel realizzare la moto più originale con il minor budget investito, e non è detto che i risultati non siano apprezzabili. Anzi: guardate qui, oppure qui, o infine qui. Il migliore sarà selezionato come collaboratore di Deus Ex Machina Italy nella realizzazione di una special Yamaha SR400 Yard Build Deus Ex Machina. Al fortunato prescelto, al termine delle rassegne, verrà infatti data la possibilità di realizzare a quattro mani insieme a Deus una special su base Yamaha SR400 fornita da Yamaha Motor Europe, partner ufficiale dell’evento.

5 REGOLE
Poche e semplici le regole per partecipare a concorso: la più importante sarà quella mantenere il budget il più basso possibile. Oltre a ciò, altri elementi di valutazione saranno dati dal fatto che nel design e nella resa estetico-tecnica delle soluzioni impiegate dovranno manifestarsi creatività e semplicità. Tutti i modelli presentati alla rassegna, inoltre, dovranno essere perfettamente funzionanti e normalmente utilizzabili su strada. Ma ecco nello specifico le cinque regole del primo global Deus Boundless Enthusiasm Bike Build Off:
 

  • Creare il meglio con il minimo
  • Le motociclette presentate dovranno essere funzionanti
  • Le motociclette presentate dovranno essere utilizzabili
  • Nel design o nella realizzazione dovrà manifestarsi creatività
  • Nel design o nella funzionalità dovrà manifestarsi semplicità


GIURIA MONDIALE
I modelli in rassegna saranno presentati, mostrati e giudicati contemporaneamente nelle cinque diverse sedi Deus Ex Machina di Milano, Campertown (Sidney - Australia), Venice Beach ( Los Angeles - USA) e Canggu (Indonesia – Bali). La giuria italiana sarà così composta: il Product Manager di Yamaha Motor Europe Shun Miyazawa, il Designer BMW Motorrad Ola Stenegard, Roberto Ungaro, il giornalista, scrittore ed autore TV Roberto Parodi e dalla giovane modella olandese ed appassionata biker Eveline Besters. Alle cinque custom prescelte dalle rispettive giurie al termine della rassegna di ciascun paese verrà successivamente data visibilità sul sito ufficiale dell’iniziativa per essere votate online dal maggior numero di appassionati possibile. Il numero di voti raccolti sul web decreterà il nome del Deus Bike Build Off Global 2013. Il tempo per  spolverare le saldatrici e ritarare le chiavi dinamometriche stringe. Appuntamento a sabato 26 ottobre 2013 a Milano, in via Thaon De Revel 3: dalle 9 alle 11 ci sarà l’accredito partecipanti e alle 12 inizierà la competizione. 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA