Lowes primo con la Kawasaki. I tempi alle 13

La classifica con i tempi dei test Superbike a Jerez de la Frontera alle ore 13, con la Yamaha di Razgatlioglu al comando. Bene anche Razgatlioglu (Yamaha) e Haslam (Honda), ma freddo e pista bagnata condizionano la mattinata di lavoro

1/30

Seconda giornata di test WSBK partita a rilento: il circuito di Jerez inizia ad asciugarsi nella tarda mattinata grazie all’arrivo di un po' di sole e fa sperare team e piloti in un asfalto completamente asciutto nel pomeriggio. All’apertura dei box la temperatura a terra supera però a malapena i 10° C, troppo pochi per garantire la possibilità di spingere al limite e a dimostrarlo sono i tempi siglati. A metà mattinata il migliore è Loris Baz, con un crono di 1’51”828 (per darvi un riferimento nel 2019, in gara, i migliori hanno girato sotto l’1’40”). Tempi, quindi, in linea con quelli del Day 1 e che lasciano poco spazio alla comprensione dei valori reali in campo. Tra i grandi assenti in pista c'è Jonathan Rea; il campione in carica non è sceso tra i cordoli reputando inutile girare con la pista fredda e bagnata. I tempi alle ore 13 danno l'impressione di un netto miglioramento del tracciato, dato che al comando c'è Alex Lowes che ha girato in 1'46"037, ma per il pomeriggio è ancora prevista pioggia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli