di Beppe Cucco - 22 gennaio 2020

Haslam con la nuova CBR il più veloce sotto la pioggia di Jerez

Il day 1 dei test invernali WSBK di Jerez de la Frontera è segnato dal maltempo. Sotto la pioggia il più veloce è Leon Haslam, che con la nuova Honda CBR1000RR-R precede la Yamaha di Van Der Mark. Fermo ai box Rea. La classifica completa

1/23

WSBK 2020 - Test invernali di Jerez - Leon Haslam - Honda

Dopo la pausa invernale, per la Superbike è tempo di tornare in pista con i primi test invernali 2020, in programma per oggi e domani (22-23 gennaio) sul Circuito de Jerez de la Frontera. Occasione questa per vedere al debutto la squadra HRC Honda con la nuova CBR1000RR-R guidata da Alvaro Bautista e Leon Haslam. Per loro infatti quello di Jerez è il primo test pubblico, dopo aver provato e sviluppato la moto a porte chiuse.

Il Kawasaki Racing Team WorldSBK è arrivato a Jerez con Jonathan Rea e Alex Lowes. Troviamo poi il Pata Yamaha WorldSBK Official Team con Michael van der Mark e il suo nuovo compagno di squadra Toprak Razgatlioglu. In casa Ducati il Team Aruba.it è pronto a schierare il debuttante Scott Redding al fianco del veterano Chaz Davies. A chiudere il plotone degli ufficiali ci sono poi i due piloti BMW con Tom Sykes ed Eugene Laverty. Oltre a loro a Jerez sono presenti i team indipendenti: c’è il Ten Kate Racing – Yamaha con Loris Baz, il GRT Yamaha WorldSBK Junior Team con Federico Caricasulo e Garrett Gerloff, il Barni Racing Team con Sandro Cortese (sostiutuisce Leon Camier che sta recuperando dall’infortunio), il Team GoEleven con Michael Ruben Rinaldi, il Team Motocorsa Racing con l'argentino Leandro Mercado, il Brixx Performance con Sylvain Barrier e l’Orelac Racing VerdNatura con il cileno Maximilien Scheib.

Tutto è pronto per un avvio di stagione in grande stile, purtroppo, però, la pioggia e il freddo rovinano i piani di team e piloti, che se la prendono quindi con calma prima di entrare in pista. Tra i primi a scendere tra i cordoli Sylvain Barrier, Scott Redding, Michael van der Mark e Alvaro Bautista, che dopo pochi giri lancia la sua nuova Honda CBR1000RR-R nella ghiaia di Jerez. Per fortuna nessuna conseguenza né per il pilota, né per la moto. Alle 13 la pioggia diminuisce leggermente, e il migliore in queste condizioni è Scott Redding, con la sua Ducati Panigale V4. Ancora non è sceso in pista il Campione del Mondo Jonathan Rea, mentre nel primo pomeriggio si registra la caduta, innocua, di Chaz Davies. A poco più di un’ora dalla fine dei test riprendere a piovere copiosamente e inizia a scarseggiare la luminosità. La prima giornata di test invernali si può dire quindi archiviata.

Chiude con il miglior tempo Leon Haslam, che con la sua Honda fa siglare un best time di 1’52”149. Dietro di lui Van Der Mark (+31 millesimi) e Gerloff (+ 64 millesimi). Quarta posizione per il “debuttante” Scott Redding (+0,359). Qui sotto trovate la classifica completa del day 1 dei test invernali SBK di Jerez.

1/19
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli