Rea: “Nel Regno Unito la vita cambia ogni giorno”

In Gran Bretagna l'emergenza dovuta al Covid-19 è in continua evoluzione. Ce ne parla il Campione del Mondo della Superbike, Jonathan Rea

1/9

Lo stop forzato della Superbike a causa dell’emergenza dovuta al Coronavirus ha suscitato reazioni diverse all’interno del paddock, che dopo un primo week end di gara combattuto si trova in attesa di poter tornare alla normalità. Ecco cosa ne pensa Jonathan Rea:

“Stavolta è difficile per tutti ma la situazione legata al Covid-19 è seria e va oltre lo sport. Ecco quindi che tutti noi dobbiamo lottare insieme seguendo le indicazioni delle autorità. La vita cambia giorno dopo giorno qui nel Regno Unito. Mi manca la mia squadra e il non poter scendere in pista ma soprattutto mi mancano le corse. Continuerò ad allenarmi e a prepararmi per la prossima gara. Prego per i contagiati”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli