di Nicolas Patrini - 09 giugno 2019

Doppia penalità per Rea dopo l'incidente con Lowes

Il Campione del mondo in carica perde il terzo posto conquistato nella gara di sabato dopo il contatto con Alex Lowes. Durante la Superpole Race di Jerez, inoltre, partirà dall’ultima casella in griglia
Jonathan Rea è stato punito al termine di gara 1 a Jerez per la manovra ai danni di Alex Lowes, caduto all'ultimo giro. La Direzione Gara ha stabilito una doppia punizione per il pilota Kawasaki: Rea perde il risultato ottenuto nella gara di sabato a causa della retrocessione di una posizione; il terzo posto va così a Marco Melandri. In più, Rea scatterà dall'ultima casella dello schieramento della Superpole Race. In questo modo, Alvaro Bautista partirà dalla pole position, seguito da Marco Melandri e da Lowes.

Parlando dell'incidente, Lowes ha spiegato: "Mi sentivo che ero un po' troppo all'interno. (Jonny) ha ovviamente commesso un errore all'ultimo giro, è arrivato troppo veloce per entrare in curva, come si può vedere, ma queste sono le gare e sono cose che succedono in pista. Non mi aiuta, non ho ottenuto punti quindi non posso far altro che concentrarmi sulle gare di domani e dare il meglio. Sarebbe il modo migliore per rimediare a quanto successo oggi".

Jonathan Rea si è scusato senza riserve per l'incidente: "Ho cercato di evitare di tagliare la traiettoria di Alex. Sfortunatamente, in quel punto, stava stringendo e non potevo stressare ulteriormente la mia gomma anteriore, quindi ho dovuto prendere un'altra direzione e ci siamo scontrati. Come ho già detto, sono molto triste per quanto accaduto, non è bello buttar giù un altro pilota. Sono molto dispiaciuto per Alex e per come sia finita la sua gara".
1/23 WSBK 2019, Jerez: la Ducati Panigale V4 R di Bautista
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli