di Nicolas Patrini - 10 maggio 2019

Aggiornato il regolamento per Superbike e Supersport

La Commissione SBK si è riunita per chiarire alcuni punti relativi al Regolamento Sportivo del Campionato FIM Superbike e Supersport
1/18 Mondiale Superbike 2019, Assen: Marco Melandri - Yamaha

La Commissione composta da, Gregorio Lavilla (Dorna, Chairman), Franck Vayssié (FIM) e Takanao Tsubouchi (MSMA), si è riunita lo scorso 8 maggio per valutare alcuni aggiornamenti del regolamento per il Campionato FIM Superbike e il Campionato del mondo Supersport. La nuova regolamentazione sportiva avrà effetti immediati.

Nel caso in cui la Superpole Race del WorldSBK venga cancellata, per stabilire la griglia di partenza verranno considerati i risultati ottenuti durante le qualifiche (e se anche le qualifiche fossero state cancellate, ci si baserà sui risultai delle prove libere). Lo stesso avverrà per il WorldSSP300, nel caso in cui la Last Chance Race dovesse essere cancellata, per stabilire dalla posizione 31 alla 36 ci si baserà sull’ultimo tempo registrato dai piloti durante le qualifiche (sui tempi delle combinate del Gruppo A e B) o delle prove libere nel caso in cui anche le qualifiche del Gruppo A e B fossero state cancellate. Sono stati apportati dei chiarimenti così che la decisione, d’ora in avanti, verrà presa dagli stewards del FIM WorldSBK. Ogni ricorso potrà essere presentato entro 30 minuti dalla pubblicazione del risultato (per questioni tecniche, non avverrà più come in precedenza che poteva essere presentato prima della bandiera a scacchi).

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultime notizie di sport