20 July 2009

WEC: nel GP del Messico segnano la doppietta Meo in E1 e Aubert in E2. In E3 Guillaume vince sabato, Cervantes domenica

Il GP del Messico si è corso a quota 2.000 metri e ha richiesto tutto a moto e piloti. Al contrario delle aspettative Mika Ahola, leader della classifica E1 con 291 punti, non ha brillato e ha pagato una penalità inflittagli dai commissari sabato mattina per la mancata accensione della sua Honda in fase di partenza. Preso dal nervoso ha perso la concentrazione e ha fatto due secondi posti, regalando la doppietta ad Antonie Meo. Nella E2 Johnny Aubert (KTM) è stato ancora una volta il migliore: d

Cronaca E1





Il GP del Messico si è corso a quota 2.000 metri e ha richiesto tutto a moto e piloti. L’ambiente non era per nulla caratterizzato da un clima desertico, come ci si potrebbe aspettare parlando delle terre messicane, bensì da un verdeggiante e umido contorno boschivo, tipico dell’ambiente montano. Al contrario delle aspettative Mika Ahola, leader della classifica E1 con 291 punti, non ha brillato e ha pagato una penalità inflittagli dai commissari sabato mattina per la mancata accensione della sua Honda in fase di partenza. Una volta penalizzato Ahola ha perso la concentrazione e si è fatto prendere dal nervoso, che lo ha costretto ad una guida poco pensata e con il gas tutto aperto, da cui sono derivati numerosi errori. Risultato: Ahola ha fatto secondo in tutte e due le manche del fine settimana, quando avrebbe potuto tranquillamente fare di meglio. Certo mantiene 33 puti di vantaggio su Antonie Meo, a quota 258, ma, almeno una vittoria, avrebbe potuto dargli maggiore sicurezza. Invece, ora, il suo predominio traballa. Un oscar va, dunque a Meo, che, in sella alla Husqvarna, ha messo a segno la sua prima doppietta, guadagnando la sua prima vittoria in carriera nella classifica assoluta di un Gran Premio valido per il Mondiale. L’italiano Simone Albergoni, terzo nella classifica iridata della E1 con 239 punti, ha fatto una bella gara, guadagnando un quinto posto sabato e un terzo domenica, due piazzamenti con cui ha preceduto nell’assoluta Thomas Oldrati, quarto sabato e quinto domenica.

Cronaca E2



Nella E2 Johnny Aubert (KTM) è stato ancora una volta il migliore: è stato autore di una nuova doppietta e guida al classifica iridata con 300 punti, ma deve cominciare a temere Juha Salminen che, con la BMW, sta facendo sempre meglio ed è secondo a 225 punti. Si è distinto Rodrig Thain, terzo sabato e quarto domenica in sella alla TM. È rimasto deluso Alessandro Belometti (KTM), che ha raccolto soltanto un quinto e settimo posto.

Cronaca E3 e Junior



Nella E3 si sono affrontati dando spettacolo Sebastian Guillaume e Ivan Cervantes. Il francese ha vinto sabato spremendo la sua Husqvarna e precedendo Cervantes. Lo spagnolo si è rifatto con il miglior tempo domenica, relegando Guillaume in terza posizione, preceduto da Christophe Nambotin, con la Gas-Gas.

Nella classe Junior, Oriol Mena ha messo un sigillo sul Mondiale con un’altra doppietta, aggiudicandosi il Titolo con ben quattro giornate d’anticipo, rispetto al calendario del campionato iridato.

Tempi e classifiche



E1 Sabato
1. Antoine Meo, France, Husqvarna
2. Mika Ahola, Finland, Honda
3. Julien Gauthier, France, Honda
4. Thomas Oldrati, Italy, KTM
5. Simone Albergoni, Italy, KTM

E1 Domenica
1. Antoine Meo, France, Husqvarna
2. Mika Ahola, Finland, Honda
3. Simone Albergoni, Italy, KTM
4. Julien Gauthier, France, Honda
5. Thomas Oldrati, Italy, KTM

E1 Classifica generale
1. Mika Ahola, Finland, Honda 291
2. Antoine Meo, France, Husqvarna, 258
3. Simone Albergoni, Italy, KTM, 239
4. Thomas Oldrati, Italy, KTM, 207
5. Eero Remes, Finland, KTM, 183


E2 Sabato
1. Johnny Aubert, France, KTM
2. Juha Salminen, Finland, BMW
3. Rodrig Thain, France, TM
4. Bartosz Obluki, Portugal, Husqvarna
5. Alessandro Belometti, Italy, KTM

E2 Domenica
1. Johnny Aubert, France, KTM
2. Juha Salminen, Finland, BMW
3. Cristobal Guirrero, Spain, Yamaha,
4. Rodrig Thain, France, TM
5. Joakim Ljunggren, Sweden, Husaberg

E2 Classifica generale
1. Johnny Aubert, France, KTM, 300
2. Juha Salminen, Finland, BMW, 225
3. Bartosz Obluki, Poland, Husqvarna, 219,
4. Joakim Ljunggren, Sweden, Husaberg, 207
5. Rodrig Thain, France, TM, 180


E3 Sabato
1. Sebastian Guillaume, France, Husqvarna
2. Ivan Cervantes, Spain, KTM
3. Christophe Nambotin, France, Gas-Gas
4. Samuli Aro, Finland, KTM
5. Fabio Mossini, Italy, Honda

E3 Domenica
1. Ivan Cervantes, Spain, KTM
2. Christophe Nambotin, France, Gas-Gas
3. Sebastian Guillaume, France, Husqvarna
4. Samuli Aro, Finland, KTM
5. Fabio Mossini, Italy, Honda

E3 Classifica generale
1. Ivan Cervantes, Spain, KTM 274
2. Christophe Nambotin, France, Gas-Gas, 252
3. Sebastian Guillaume, France Husqvarna, 241
4. Samuli Aro, Finland, KTM, 238
5. Marcus Kehr, Germany, KTM, 163

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA