19 April 2011

Volta Motorbikes EV.1: moto elettrica, design innovativo, mobilità urbana ecosostenibile

EV.1 è il prototipo di una moto elettrica sportiva, realizzato dalla Volta Motorbikes, un’azienda spagnola fondata dall’ingegner Marc Barceló. Avrà due motorizzazioni: 11,04 kW (15 CV) e 27,97 kW (38 CV).

Volta motorbikes ev.1: moto elettrica, design innovativo, mobilità urbana ecosostenibile

 

Barcellona (SPAGNA) – È nata la Volta Motorbikes, un’azienda attiva nel segmento delle moto elettriche. L’ha fondata l’ingegner Marc Barceló che ha presentato la EV.1 il suo primo prototipo di due ruote motorizzata alimentata a batterie, lo scorso 13 aprile, in occasione della conferenza Forum EV Battery, che si è tenuta a Barcellona. Volta Motorbikes punta sulla mobilità urbana ecosostenibile. Per questo si è posta l’obiettivo di sviluppare moto sportive e innovative, destinate all’utilizzo in città. L’azienda punta anche sul design innovativo, che in effetti è molto differente da quelli visti sino ad oggi e ad una prima occhiata è molto piacevole. Sicuramente è d’impatto: sono originali le linee dei fianchetti e la carenatura inferiore che prosegue integrandosi nel forcellone. L’unico appunto che viene naturale fare è sul peso: siccome non è dichiarato, a giudicare dalle linee massicce potrebbe essere elevato. La carenatura comprende un vano portacasco.

 

La batteria si ricarica in due ore, con una comune presa domestica da 220 volt. Il costo dichiarato da costruttore, per un ciclo di carica è di 40 centesimi di euro. In Spagna esistono già delle colonnine pubbliche per la ricarica dei veicoli elettrici. In Italia, l’Enel ci sta lavorando attraverso diversi progetti. Lo diciamo per completezza, anche se per il momento non vi è il benché minimo accenno alla volontà della Volta Motorbikes di esportare la EV.1 nel nostro Paese.

 

Il motore sarà prodotto in due versioni: una con potenza limitata a 11,04 kW (15 CV) destinato ai neopatentati, l’altra con potenza massima dichiarata di 27,97 kW (38 CV). La trasmissione è a catena. Il monoammortizzatore è ad attacco centrale.

 

Sarà presentata ufficialmente alla fine di quest’anno, quando inizierà la produzione. Lo stile è stato curato dall’Istituto Europeo di Design di Barcellona (http://www.iedbarcelona.es/) e lo sviluppo tecnico del progetto da Ànima (http://www.anima.es/), una società di Barcellona.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA