Vola il mercato dell’usato

Il mercato italiano di moto e scooter usati chiude in positivo il mese di giugno, con incrementi che sfiorano il 40%. In aumento anche le radiazioni. In entrambi i casi si nota, però, un calo complessivo nel semestre

1/17

Nel mese di giugno 2020 il mercato delle due ruote nuove in Italia è ripartito alla grande, con il totale immatricolato (veicoli > 50cc) che ha raggiunto quota 39.085, corrispondenti ad un incremento del 37,3% rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Sulla stessa linea, ma ancor meglio in termini di crescita percentuale, il mercato dell’usato che ha chiuso in positivo il bilancio del mese di giugno con incrementi vicini al 40% per le due ruote, anche grazie alla presenza di una giornata lavorativa in più rispetto all’analogo mese del 2019.

Entrando nel vivo dei dati, i passaggi di proprietà dei motocicli, al netto delle minivolture, hanno messo a bilancio un incremento mensile del 39,9% (33,2% in termini di media giornaliera). Nel dettaglio, nel mese di giugno 2020 si sono registrato 80.259 passaggi di proprietà legati alle due ruote. Analizzando il dato complessivo del primo semestre 2020, però, si nota un calo complessivo del 20,2% dovuto ovviamente al lungo lockdown imposto dalla pandemia di Coronavirus.

In aumento anche le radiazioni, che nel mese di giugno hanno registrato un incremento del 9,1% (+3,9% la media giornaliera). In numeri, sono state 9.771 le radiazioni di motocicli nel mese di giugno 2020, contro le 8.953 dello stesso mese dello scorso anno.

Dati: bollettino mensile “Auto-Trend”, l’analisi statistica realizzata dall’Automobile Club d’Italia sui dati del PRA.

1/17

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA