Vita da “tester aggiunto”

Ci hanno mandato un racconto, li abbiamo portati con noi in Puglia. Loro hanno risposto con un video e una “disquisizione filosofica”. Celebriamo i 100 anni anche così: scambiando coi lettori parole, immagini e link. La storia di Alessio ed Evan

Vita da “tester aggiunto”

Nel 2014 Motociclismo compie 100 anni e li ha voluti festeggiare (tra l’altro) invitando alcuni suoi lettori a partecipare alle prove comparative più prestigiose dell’anno. La prima occasione è stata la comparativa  maxinaked in Catalunya, con 4 lettori invitati; ma poche settimane dopo è stata la volta del confronto tra le cruiser in Puglia (cliccate qui per tutti i precedenti articoli, gallery e video sull’argomento), con 3 “tester aggiunti”. Per gli aspetti più “tecnici” della prova, guardate il video finale (primo tempo, secondo tempo) e non perdetevi Motociclismo di agosto in edicola, col mega articolo di 48 pagine. Ora vogliamo parlarvi di due dei tre invitati, precisamente quelli scelti tra gli amici di Motociclismo All Travellers. Ecco la loro storia (qui le loro foto).

 

GALEOTTI FURONO I SOCIAL

Anche solo un anno fa questo incontro non sarebbe potuto succedere. È servita la bacheca di una pagina Facebook (quella di Motociclismo All Travellers) e un sito “social” che permette di caricare testi/foto/video (cliccate qui). La storia di Alessio e Evan è cominciata così: attraverso dei “post” e dei racconti condivisi. E a questo punto ci aspettiamo che alcuni di voi storcano il naso: “gli incontri nati sul web sono quelli che sono”. Spesso si, in effetti. Ma anche no: si possono pure trasformare in formidabili occasioni di scambio, di conoscenza. E noi, come avrete capito, non siamo dei puristi della carta: un bel reportage può passare attraverso qualsiasi strumento, purché sia coinvolgente. E non tutti sanno esserlo. Sì, è vero oggi abbiamo infinite più armi per sedurre il lettore, ma se non sappiamo tirare a segno, poco servono. Noi ci siamo innamorati (sì, proprio così) dei due traveller che hanno partecipato alla comparativa delle maxicruiser a suon di racconti ben scritti, foto ben fatte e video che “acchiappano”.

 

ALESSIO IL RIFLESSIVO

24 anni, di Roma, ha partecipato alla nostra Tendata sulla Forca della Spina con un gruppo di amici: lì è avvenuto il primo contatto. Il secondo è avvenuto su Facebook: lo abbiamo notato per l'album che ha caricato con le foto del nostro raduno. Ci è piaciuto il loro “taglio” riflessivo (come è lui). Il terzo e più importante contatto è avvenuto sul sito motociclismoalltravellers.com, dove ha pubblicato il racconto del suo viaggio a Nordkapp, in sella alla sua Transalp del 1992, che poi ha determinato la sua presenza fra i trulli: “Circa un anno fa, dopo poche settimane dal rientro della vacanza in Trentino, come un vero motociclista, mi piazzo davanti al PC, a sognare. Sempre come un vero motociclista, passo tutto il tempo libero (escluso il tempo che passo incollato sulla sella) a fare calcoli e a cercare come un disperato più informazioni possibili, con la conclusione di aver stampato una bibbia di recensioni ed esperienze altrui sul viaggio e sull’occorrente per farlo. Dopo aver letto chilometri di parole più o meno utili, mi ritrovo con più o meno gli stessi dubbi iniziali e dopo aver steso su carta distanze, consumi, spese, medie, statistiche, utilizzando le più disparate formule matematiche e creando pittoresche raffigurazioni di mappe europee con tanto di tappe e distanze (tutto rigorosamente fatto a penna ed evidenziatore), chiedo gli ultimi consigli ai Nobel dei forum. Chiedo se qualcuno avesse l’intenzione di partire per agosto e qualche consiglio utile, le risposte sono state ricche di frasi del tipo “prenota che sennò sei nei guai…”, “se non hai problemi di budget…”, “lascia perdere e organizzati meglio per il prossimo anno…”, io che i consigli utili li ascolto sempre, compilo la lista dei bagagli” (il resto del racconto lo trovate qui). Ci è piaciuto lo stile poco compiaciuto, fresco, scorrevole, come solo i giovani hanno. Poi, tornato dal Tacco d'Italia, dove si è distinto per compostezza e indole ponderata, ha voluto scrivere e condividere con noi un  commento a mente fredda sulla sua esperienza da “tester aggiunto” (cliccate qui).

 

EVAN L'ESUBERANTE

Il primo contatto con Evan è avvenuto grazie al video che ha postato sulla pagina Facebook e che racconta la sua esperienza in off-road sul tratturo Celano-Foggia, praticamente un'iniziazione al fuoristrada. Li per lì, in realtà, a parte il livello (al di sopra della media) delle immagini  non siamo riusciti a cogliere l'importanza che aveva avuto per lui quel viaggio fra Puglia e Molise. C'è voluto un primo testo, pubblicato sul sito motociclismoalltravellers.com: una sorta di elenco di situazioni forti che lui aveva vissuto con relativi link che rimandavano alle foto (belle!) corrispondenti. Quel resoconto era, a suo modo, già originale ma per meritarsi una “settimana da sogno in Puglia” volevamo un vero articolo e avevamo capito che lui avrebbe potuto scriverlo, e bene: “In realtà, il viaggio del mio tratturo è iniziato tre anni fa, quando ho incontrato un endurista scrittore che da 7 anni lavorava alla ricostruzione del tracciato originale. Lui è la persona che mi ha insegnato quello che oggi so fare in fuoristrada, il mio primo grazie va a lui: Orso, un omone marsicano alto due metri e mezzo, motorizzato BMW, con un cuore grande come le montagne che conosce a menadito. Tre anni fa ero assolutamente un buono a nulla. La prima volta che sono uscito con lui in fuoristrada mi ha detto che con me ci sarebbero volute due settimane per completare il viaggio. Non mi sono perso d’animo. Per tre anni mi sono esercitato e non si può essere mai abbastanza pronti ad una esperienza  così straordinaria! Comunque prepararsi significa solo trovare il coraggio di partire” (il racconto continua qui). Tornato dalla Puglia, dove si è distinto per l'indole compagnona, ha prodotto il video che abbiamo pubblicato, in cui ha raccolto frammenti di vita on the road e di backstage.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA