Villa d’Este: il Concorso di Eleganza 2015

Quinta edizione della manifestazione che si tiene a Villa Erba, a Cernobbio, sul lago di Como. Il 23 e 24 maggio trentacinque moto storiche, esclusive e bellissime, si contenderanno il premio di eleganza che è abbinato al prestigioso concorso di Villa d’Este dedicato alle automobili. Lo scorso anno vinse il sidecar Opel Motoclub Supersport 500

Villa d’este: il concorso di eleganza 2015

Il Concorso di Eleganza Villa d’Este è uno degli eventi più affascinanti per il mondo dell’automobile e per i tutti collezionisti delle più belle vetture che siano mai state costruite. L’evento sul lago di Como, a Cernobbio, nasce nel 1929 e diventa uno degli show internazionali più importanti e seguiti nel mondo delle 4 ruote.  Organizzato da BMW Group Classic e dal Grand Hotel Villa d’Este, dal 2011 si è aperto anche alle due ruote, si tiene infatti il “Concorso di Motociclette”, con l’esposizione e la premiazione a Villa Erba (qui le foto del 2014). Per quest’anno verranno presentate 35 motociclette sulle pedane di una delle ville più importanti che si affacciano sul lago lombardo. Sicuramente, come nelle precedenti edizioni, BMW porterà una concept, un prototipo che anticipa una nuova moto di serie: l’anno scorso fu la concept Roadster, la “base” della R 1200 R, due anni fa la boxer di Roland Sands da cui è nata la R nineT (qui in comparativa con la Guzzi Griso, qui impegnata nella nostra comparativa classiche).

 

Oltre al concorso, c’è il tt

A fianco delle moto che andranno in concorso, una mostra speciale nel parco di Villa Erba sarà dedicata ai vincitori del Tourist Trophy dell’Isola di Man. La gara motociclistica più antica del mondo si svolge sul circuito del Mountain. A Cernobbio, sfileranno le moto originali che vinsero le edizioni del 1939, 1954, 1964 e 2014, provenienti da Germania, Inghilterra e Giappone. Tra queste la straordinaria bicilindrica NSU Rennmax 250 (qui la foto) che con Werner Haas vinse TT e campionato del mondo nel 1954.

 

Le moto del concorso d’eleganza villa d’este sono nelle seguenti categorie:

  • Classe A: “The Establishment” - I primi due decenni
  • Classe B: “Gentleman’s ride” – Il lusso degli anni Trenta
  • Classe C: “Experiments in The Fifties” – Oltre il mainstream
  • Classe D: “Connoisseur’s choice” – Stravaganza su due ruote
  • Classe E: “The heroes” – Il grande boom delle moto degli anni Settanta

 

Anticipando l’elenco delle moto in concorso, i riflettori saranno puntanti anche su queste due moto storiche:

 

Motobécane SSC GranSport (qui la foto)

Questo veicolo del 1934, con motore monocilindrico da 500 cc e tecnologia a quattro valvole, fu progettato dal celebre grafico francese Geo Ham, che lo dotò di un insolito nonché appariscente design in stile Art-Deco. Geo Ham, alias Georges Hamel, fu uno dei più rinomati artisti francesi che si occupò di auto, moto e corse. Tra le altre cose, progettò una carrozzeria in stile Art-Deco per Figoni & Falaschi, con cui fu rivestita una Delahaye 135. Il veicolo fu acquistato dall’Aga Khan, al Salone di Parigi del 1936. 

 

Puch tipo N

Della Puch - fabbrica di biciclette, motori, motocicli e auto fondata all’inizio del 1899, con sede a Graz (Austria) - esistono solo pochissimi esemplari. Quello che verrà esposto a Cernobbio è una moto del 1912 con originali dettagli. Il fondatore, Johann Puch, si ritirò dall’azienda nel 1912, e ne divenne presidente onorario. Nel 1914, la fabbrica contava 100 operai e produceva 16.000 biciclette e 300 motociclette e automobili l’anno.

 

INFORMAZIONI GENERALI

  • Sabato 23 maggio: l’esposizione delle moto che partecipano al concorso e la mostra speciale dedicata ai vincitori del TT.
  • Domenica 24 maggio: I cancelli saranno aperti alle ore 9.30 e l’esposizione terminerà alle ore 17.30. Il Concorso di Motociclette avrà inizio alle 11.00 con l’esposizione delle moto finaliste di ogni categoria, le premiazioni e il “Best of Show”, la moto più bella dell’evento e scelta dalla giuria, presieduta da Carlo Perelli, il nostro direttore di Motociclismo d’Epoca. I 900 posti a sedere della tribuna allestita a Villa Erba non sono numerati e non possono essere prenotati in anticipo, si raccomanda quindi di arrivare per tempo. I visitatori avranno anche a disposizione 100 sedie a sdraio posizionate di fronte al grande schermo. Inoltre saranno esposte sui prati di Villa Erba anche  tutte le autovetture del concorso di Eleganza e anche questa mostra all’aperto vale assolutamente la pena di essere vista.

 

Orari di apertura e prezzo dei biglietti

I giardini di Villa Erba sono aperti il sabato dalle 10.00 alle 16.00 e la domenica dalle 9.30 alle 17.30.

 

Biglietto per sabato

  • intero 9,00 euro
  • ridotto* 6 euro

 

Biglietto per domenica

  • intero 15 euro
  • ridotto* 10 euro

 

*ragazzi dai 6 ai 16 anni, studenti, disabili e anziani muniti di documento valido. Entrata gratuita per i bambini al di sotto dei 6 anni.

 

Gli amanti del motociclismo vintage ed epocale non dimentichino che in edicola c'è Motociclismo d'Epoca di maggio.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA