19 June 2015

In sella ad una Victory per il giro del Mondo da record!

Lo svizzero Urs Pedraita tenterà di battere il record di velocità nel compiere l’intero giro del Globo (attraversando tutti e cinque i continenti) con una Cross Country. Il suo obbiettivo è percorrere 100.000 km in 100 giorni! Due filmati ci permettono di conoscere la moto e il suo progetto

In sella ad una victory per il giro del mondo da record!

Nel corso del 2015 Victory si è lanciata in alcuni nuovi (e ambiziosi) progetti, dal Tourist Trophy con la moto elettrica (si sono classificati terzi) al Pikes Peak con il prototipo Project 156 (qui tutti i dettagli della moto). Ed è proprio in sella ad una Victory che lo svizzero Urs Pedraita, Grisu Grizzly per gli amici, tenterà di battere il record di velocità nel compiere l’intero giro del Mondo, passando per tutti e cinque i continenti. Nel video qui sotto Urs ci presenta la sua missione.

 

 

20 giorni in meno del record attuale

Il record attuale per questa impresa appartiene a Nick Sanders, il motociclista inglese ha impiegato 120 giorni e due ore per percorrere 88.500 chilometri attraverso i cinque continenti. Il sogno di “Grisu Grizzly” è molto ambizioso, il rider svizzero punta infatti a percorrere 100.000 chilometri, passando per tutti e cinque i continenti, in meno di 100 giorni; ciò significa una media di 1.000 km al giorno! Per allenarsi a reggere il ritmo di questo viaggio-avventura al momento lo svizzero è impegnato in un lungo viaggio attraverso la Russia e in autunno partirà per la volta di Kenia e Tanzania.

 

Una cross country ottimizzata per i viaggi

La moto scelta da Urs per la sua impresa è una Victory Cross Country, opportunamente modificata per un’impresa di questo genere. Le migliorie riguardano il serbatoio, ora di 33 litri, la sella, resa più confortevole, e l’impianto di illuminazione, che si arricchisce di faretti aggiuntivi per la guida notturna. Ovviamente non mancano il navigatore satellitare, il supporto per lo smartphone e quello per la borraccia. Il resto della moto rimane completamente uguale all’originale. Nella gallery trovate le foto della moto e dei suoi particolari, nel video che segue è Urs in persona che ci presenta la sua compagna di viaggio.

 

 

Un passato da viaggiatore da record

Non è la prima volta che “Grizzly” si lancia in avventure simili in sella ad una Victory: nel 2013 il pilota svizzero ha percorso 14.500 km, da Berna (Svizzera) a Vladivostock (Russia) e ritorno, in pieno inverno! Nonostante le temperature costantemente (e abbondantemente) sotto lo zero, al termine della sua impresa Urs ha dichiarato che la sua più grande paura non è stato il freddo, ma i lupi che lo inseguivano! Nel 2014 è stata la volta della circumnavigazione del Globo; Urs è partito insieme al suo amico “Bulldog” alla caccia del record (detenuto da Kevin e Julia Sanders). Poco prima di Berlino però Bulldog ha avuto un incidente ed è stato costretto ad abbandonare la missione, Grizzly ha continuato il giro in solitaria e ha battuto il record di circa tre giorni, percorrendo 24.741 km in 16 giorni, 12 ore e 19 minuti. 

 

Il nuovo viaggio di Grisu Gryzzly prenderà il via a febbraio 2016, con partenza ed arrivo da Zurigo; un grosso in bocca al lupo ad Urs per la sua avventura!

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA