Victory al Pikes Peak 2016

La Casa americana ha annunciato la propria partecipazione al 100° anniversario della famosa “Gara verso le nuvole”. Victory gareggerà in due categorie: tra le moto "tradizionali”, con la Project 156, e tra le elettriche, con la Empulse RR (che però non sarà al TT). Info e foto
 

ALLA CONQUISTA DELLA VETTA

Victory ha annunciato la propria partecipazione all’edizione 2016 della Pikes Peak International Hill Climb, la celebre cronoscalata che si disputa ogni anno lungo le pendici dell’omonimo monte, situato nello Stato del Colorado (USA). La Casa americana ha comunicato che scenderà in pista sia tra le moto “tradizionali”, con la Project 156 (che deve il suo nome proprio alle 156 curve del tracciato del Pikes Peak), sia tra le moto spinte da propulsore elettrico, con la Empulse RR (la moto che ha preso parte anche allo scorso Tourist Trophy, ma che quest'anno non ci sarà). Le moto (qui le foto) saranno guidate rispettivamente da Jeremy Toey (già vincitore del Pikes Peak nel 2014) e Don Canet. 

VOGLIAMO FAR BENE

Jeremy Toye si è detto ansioso di iniziare i test in sella alla Project 156 (in programma per metà aprile) e ha commentato: "Dopo aver visto Don Canet in sella alla Project 156 dello scorso anno e aver guardato un sacco di riprese on board, non vedo l'ora di iniziare questa esperienza”. Alex Hultgren, Direttore Marketing Victory, ha dichiarato: "Siamo ansiosi di portare il Team Victory in gara al Pikes Peak,  per celebrare nel migliore dei modi il 100° anniversario della “Gara verso le nuvole”. Victory spinge continuamente sull’acceleratore, attraverso numerose iniziative e competizioni, e il Pikes Peak è senza dubbio la gara più impegnativa in America, ed è esattamente dove dobbiamo essere!". 

INIZIATI I TEST PER LA MOTO ELETTRICA

Nel frattempo i test del prototipo elettrico Empulse RR sono già iniziati, questo le parole del Team Manager, Brian Wismann, a riguardo: "Il team Victory Racing è lieto di aver completato con successo il nostro primo test in vista del Pikes Peak. Abbiamo voluto ottimizzare con il nostro pilota l'erogazione della potenza, la maneggevolezza e altre piccole sfumature della moto. Siamo stati in grado di realizzare ciò che ci eravamo prefissati ed altro ancora. Don Canet è stato in grado di presentarsi su una pista mai vista prima, salire su una moto elettrica a lui nuova, ed andare fin da subito velocissimo. Non vediamo l’ora del prossimo test, che ci sarà utile per mettere a punto il set up in vista della sfida con la montagna”.
Don Canet, che ha già partecipato altre due volte alla celebre corsa in salita (2014 e 2015), commenta: "Tornare al Pikes Peak per la terza volta è affascinante. Avendo già avuto modo di testare la moto elettrica sono ottimista circa le nostre possibilità di vittoria. Questa gara è il luogo ideale per una moto elettrica e dimostreremo a tutti il suo potenziale”.
 
L’appuntamento con il Pikes Peak 2016 è fissato per il 26 giugno. Vi ricordiamo inoltre che quest’anno la famosa “Gara verso le nuvole” prenderà il via con alcune importanti novità: stop alle moto con i semimanubri e numero di partecipanti limitato. 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA