15 February 2010

Vespa LXV 125 diventa ad iniezione elettronica

Piaggio ha rinnovato il motore monocilindrico a due valvole raffreddato ad aria della Vespa LXV 125, sostituendo il carburatore con l’iniezione elettronica.

Vespa lxv 125 diventa ad iniezione elettronica



Pontedera (PISA) 15 febbraio 2010
– Piaggio ha rinnovato il motore monocilindrico a due valvole raffreddato ad aria della Vespa LXV 125, sostituendo l’alimentazione a carburatore con quella ad iniezione elettronica. Il Costruttore dichiara che con l’aggiornamento tecnologico si è ottenuto un incremento della potenza massima di 0,2 CV: ora è di 10,7 CV a 8.250 giri rispetto ai precedenti 10,5 CV a 8.250 giri. L’iniezione ha consentito anche di raggiungere il picco di coppia ad un regime più basso: il valore di 1 kgm (9,6 Nm) adesso è ottenuto a 6.500 giri, anziché ai precedenti 7.250. Il rinnovamento del propulsore ha consentito di abbassarne ulteriormente le emissioni inquinanti. La LXV 125 è nata nel 2006, insieme con la GTV 250, ispirandosi alle linee delle Vespe degli Anni Sessanta. È dunque un modello dal fascino rètrò, che ripercorre la storia del Marchio italiano. Vespa LXV 125 ie è già disponibile nella colorazione verde al prezzo di 4.190 euro chiavi in mano.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA