Valeri Sport: una storia lunga 30 anni

La storica azienda festeggia quest’anno il trentennale dalla fondazione. Una storia affascinante, quella della signora Valesca Dello Jacovo, la titolare che, da appassionata motociclista, negli anni '80 comprese l'importanza dell'abbigliamento tecnico

Valeri sport: una storia lunga 30 anni

Era il febbraio del 1984 quando una giovane imprenditrice, Valesca Dello Jacovo (Vale), apriva il suo primo corner di abbigliamento per moto, il Valeri Sport di Montebelluna (TV). Ma la storia, quella vera, inizia prima. Alla base di tutto ci sono il valore del lavoro e l’operosità che le trasmette la famiglia, in particolare il padre, che si forma alla scuola di taglio di Montebelluna e apre un’azienda, tuttora attiva, nel settore delle calzature da trekking. La signora Valesca, però, ha altre inclinazioni…

 

LA MOTO: PASSIONE INCONTENIBILE

La signora Vale cresce con le moto, le prime giapponesi che arrivavano in Italia. Sale in sella, viaggia, con il vento tra i capelli (all’epoca il casco non era obbligatorio!). Così, nel 1975, a Montebelluna, apre una concessionaria con officina Kawasaki (ma prepara le Moriwaki e tratta anche le corsaiole Bimota). La passione per la moto e l’attività vanno avanti per circa un decennio.

 

ABBIGLIAMENTO DA MOTO: L’INTUIZIONE

Di pari passo con il suo essere una motociclista, cresce anche la consapevolezza di dover indossare l’abbigliamento adatto (“…gero sempre piena de brose e pache”, dice in dialetto trevigiano la signora Valesca, “…ero sempre piena di abrasioni e lividi”). Così la sua sicurezza diventa quella dei suoi amici, poi dei suoi clienti, perché “se ami e conosci la moto non hai dei clienti ma dei compagni di viaggio, hai degli amici perché è con loro che hai affinità, ed è per loro che cerchi il meglio”. Inizia il suo giro per le varie aziende per portare a casa quanto più materiale possibile: conosce la famiglia Gazzola (Gaerne), i Signori (Sidi), i Mazzarollo (Alpinestars), Lino (Dainese), in seguito dai Dalla Grana (Spidi) e dai Bizzotto (prima Condor, poi divenuta Spyke), poi da tutti gli altri. Sempre secondo la sua filosofia, per la quale se ognuno di noi è diverso, lo sono anche le aziende ed i loro prodotti. Ecco che c’è chi privilegia la vestibilità, il comfort, la tecnicità. Insomma, ognuno di noi ha il proprio abbigliamento, quello giusto per sé.

 

APRE IL PRIMO STORE VALERI SPORT

Dopo l’apertura del primo corner Valeri Sport a Montebelluna (TV), nel 1984, è nel 1990 che la signora Valesca lascia la concessionaria e apre il primo store di abbigliamento specializzato per motociclisti ad Altivole (TV). Una vetrina sempre più ricca, con decine di marchi per ogni segmento e fascia di mercato. Capisce però la necessità di avere qualcosa in più rispetto agli altri punti vendita, qualcosa che va oltre il semplice prodotto, che non si può toccare con mano. Si tratta dell’approccio e della assistenza ai clienti, termini che oggi, nel mondo del marketing, sono rappresentati da customer service, customer satisfaction, customer care. Termini tecnici che, a dirla in modo semplice, rappresentano l’attenzione e dedizione al cliente e che sono radicati nella personalità della signora Vale e sono legati al dna di quel territorio, dove lavoro, dedizione, ricerca e sviluppo (ma soprattutto la gioia nel farlo) rappresentano valori fondamentali.
 


30 ANNI DOPO: IL MEGASTORE

Nel 2014 Valeri Sport festeggia il trentennale dalla sua nascita e molte cose sono cambiate (guardate la gallery con le foto storiche). Anni di lavoro, sacrifici, soddisfazioni. Nasce Francesco, il figlio della signora Valesca, che oggi la affianca nella gestione delle attività. Dopo 5 anni di lavori, fra progettazione e costruzione, nel 2011 apre a Cornuda (TV) il Megastore Valeri Sport, con lo shop online che raggiunge clienti in tutto il mondo. E se qualcuno pensa che il percorso sia giunto alla fine, che la signora Vale sia soddisfatta così, si sbaglia…
 

Valesca Dello Jacovo, titolare di Valeri Sport:“Abbiamo ancora tanti sogni nel cassetto, uno dei nostri sogni è realizzare un vero e proprio centro strategico per i motociclisti, dove concentrare tutta quell’energia che da sempre caratterizza il nostro settore, dove un motociclista può vestirsi, accessoriare la propria moto, incontrarsi con chi ha la stessa passione, assistere e commentare in diretta le più belle gare, e perché no, cenare o sorseggiare un drink (poco alcool ragazzi, dobbiamo guidare!) insomma un vero e proprio ‘moto quartiere’. Oppure aprire altri punti vendita, ma non è semplice! Il mio carattere vorrebbe essere sempre in ogni punto del negozio e di fronte ad ogni cliente e in ogni caso vedendo cosa sta succedendo a catene importanti in Germania o Francia bisogna essere oculati particolarmente nella scelta dei partner.

 

Ci piace pensare in grande, ma non in maniera faraonica. Il problema non è aprire altri punti vendita - il nostro magazzino centrale sarebbe in grado di supportarne più d'uno - ma trovare partner che la pensino come noi. Bisogna riuscire ad esportare la stessa mentalità, la stessa passione, lo stesso rispetto per il motociclista. Il Megastore Valerisport è grande ma è a conduzione familiare e se dovessimo pensare di aprire qualcosa di nuovo dovrebbe avere le stesse caratteristiche e con persone che la pensano come noi. Una cosa certa è che nel prossimo futuro continueremo, anzi incrementeremo, la stagione degli eventi e degli appuntamenti con i Campioni e con quelle aziende all'avanguardia tecnologica, poi a febbraio la grande festa per il trentennale, a marzo la seconda edizione di ‘sale’ (sconti) e in particolare porteremo alla fase esecutiva la progettazione di un brand firmato proprio dall’ esperienza accumulata in tanti anni: Valerisport Experience. Con l’aiuto di mio figlio Francesco, con il suo entusiasmo e con la capacità che hanno i giovani di vedere un po’ più in la o comunque in modo diverso, sarà sicuramente una fantastica strada da percorrere. Il mercato richiede sempre più prodotti e accessori ‘personali’, esigenze che percepiamo vivendo in prima persona il motociclista, se vogliamo prodotti di nicchia e che forse i grandi marchi per questo motivo tralasciano, ma per noi diventano il modo di soddisfare le necessità, di confezionare un ‘vestito su misura’”.

 

Auguri alla signora Valesca, a suo figlio Francesco e a tutta la famiglia Valeri Sport!

 

www.valerisport.it

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA