Rossi: “Peccato per la caduta, avevo un buon passo, vicino ai migliori”

Gara da dimenticare quella di Portimão per Valentino Rossi, finito a terra mentre si trovava in 11esima posizione. Al termine del GP il Dottore spiega quanto successo e analizza il suo passo gara

1/23

Valentino Rossi 2021 - Yamaha Petronas SRT MotoGP

Non sembrano andare nel migliore dei modi le cose per Valentino Rossi in questo avvio di stagione. Dopo i problemi avuti nei primi due GP in Qatar, questo fine settimana la gara di Valentino Rossi si è conclusa con una caduta. Nel corso del 15esimo giro, mentre si trovava in 11esima posizione, Rossi ha perso l’anteriore alla curva 11 ed è finito nella ghiaia.

Ecco le parole di Rossi al termine del GP: “Oggi le cose sono andate meglio perché abbiamo migliorato alcuni settaggi della moto e abbiamo utilizzato la gomma posteriore dura, che mi ha dato un feeling migliore. Il mio passo era molto migliore rispetto a ieri, ma purtroppo quando parti da dietro è sempre difficile. Ho perso un po’ di tempo alla prima curva, ma dopo pensavo di poter entrare nella top ten. Purtroppo ho perso l'anteriore alla curva 11, è una curva piuttosto impegnativa con la gomma anteriore e la mia gara è finita. È un peccato perché oggi avremmo potuto raccogliere dei buoni punti, ma sappiamo di aver fatto dei miglioramenti”.

Ai microfoni di Sky Vale ha aggiunto: “Peccato, perché stavo facendo una gara decente. Nel senso che oggi ero più veloce. Abbiamo messo la gomma dura, è stata la scelta giusta perché in gara avevo un passo buono. Poi quando parti così indietro è sempre molto difficile, vanno tutti forte. Ho perso un po’ di tempo facendo alcune battaglie, ho fatto anche un errore alla prima curva, però stavo venendo su bene. È stato un peccato il mio errore, sarebbero stati un po’ di punti importanti per il team, per il morale. Non so cosa è successo, oggi era un po’ più caldo e la gomma anteriore soffriva un po’ di più. Però lì sinceramente non me l’aspettavo, ma mi si è chiusa. Non so cosa sia successo, non me l'aspettavo. Peccato, con la gomma dura avevo un buon passo, vicino a quello dei migliori, stavo risalendo bene dal 17° posto. Ma arrabbiarsi non serve: resto fiducioso per Jerez, sappiamo che se riesco a esprimere il mio stile possiamo essere competitivi”.

1/23

Valentino Rossi 2021 - Yamaha Petronas SRT MotoGP

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli